×

Emanuele Filiberto in ospedale: “Un male che non voglio nominare”

Il principe su Facebook: "Oggi mi rifaccio operare dello stesso problema che avevo avuto qualche anno fa... e che non voglio nominare".

Emanuele Filiberto in ospedale
Emanuele Filiberto in ospedale

Paura per Emanuele Filiberto, ricoverato in ospedale per essere sottoposto a un intervento chirurgico. A farlo sapere è stato lo stesso erede di casa Savoia, tramite un post pubblicato sui suoi canali social. Filiberto ha condiviso una foto che ritrae il suo braccio tatuato, in un letto di ospedale e con un braccialetto da ricovero intorno al polso.

“Non è mia abitudine, ma anticipo le speculazioni”, si legge nel post. “Oggi mi rifaccio operare dello stesso problema che avevo avuto qualche anno fa… e che non voglio nominare. Tutto andrà bene! Ho il morale e sono fiducioso! Vi abbraccio”.

Il “male” del principe

Subito dopo la pubblicazione del post, il profilo del principe è stato inondato dai commenti degli utenti che hanno voluto lasciargli un messaggio di incoraggiamento, una preghiera e un augurio di pronta guarigione.

Il male che il principe non vuole nominare è un tumore al setto nasale per rimuovere il quale, ricorda KontroKultura, era già stato operato qualche anno fa. In seguito alla diagnosi e alla terapia, Emanuele Filiberto si è fatto portavoce di una campagna a favore della prevenzione: “Ci vuole, a me ha salvato la vita”.

Nel 2013, in un’intervista rilasciata a Urban Post, ha raccontato: “Avevo perso la voce. Mia moglie mi ha convinto a fare una visita medica e ho scoperto di avere un tumore al setto nasale. Sono stato operato una volta, poi si è riformato. Ho subìto un nuovo intervento e ora sono costretto a continui controlli, ma sto bene. Sono fortunato, ho due bambine sane, non tutti hanno la mia stessa sorte”.

L’operazione del 2018

Filiberto è finito in sala operatoria anche nel luglio del 2018, riporta il Corriere dell’Umbria, a causa di una lesione del tendine di Achille del piede sinistro. L’infortunio è avvenuto mentre stava disputando una partita a tennis. È stato immediatamente trasferito all’ospedale di Città di Castello, dove un’équipe medica lo ha sottoposto a un intervento di poco più di mezz’ora, portato a termine senza alcuna complicanza.

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora