×

Chi è Danika Mori, l’attrice italiana a luci rosse

Danika Mori è la star italiana che ha battuto tutti i record sui siti per adulti diventando rapidamente una delle attrici più seguite.

Centinaia di milioni di visualizzazioni sui siti per adulti, vive in Spagna ma è italiana. Scopriamo la storia di Danika Mori, all’anagrafe Federica.

Danika Mori

Danika Mori ha 29 anni, è italiana ma vive in Spagna ed è tra le venti donne più seguite sui siti a luci rosse. Nata Federica, in compagnia del suo compagno Steve Mori, ha scelto di condividere in rete la propria sessualità. “È un modo per scoprire il partner”, ha dichiarato lei stessa. Il successo è evidente, in pochissimi anni di attività, infatti, la coppia è riuscita a superare il record di 657 milioni di visualizzazioni e iniziare una collaborazione con il sito di contenuti per adulti più cliccato al mondo.

Il nome d’arte “Danika”, rappresenta la parte più esibizionista di Federica. Lei e Steve sono una coppia normale “un po’ più aperta nello scoprire la propria sessualità”, come sottolinea Danika. Oltre a dare il suo “contributo fisico”, è proprio da Steve che è nata l’idea di vivere questa esperienza con la compagna. “Abbiamo iniziato realmente come un gioco” – afferma la donna – “[…] nel 2016 abbiamo caricato di botto 14 video tutti in un mese: in due settimane abbiamo ottenuto le prime 16 milioni di visualizzazioni“.

Danika Mori vita privata

Steve e Danika si considerano una vera e propria famiglia e nonostante la loro attività sia piuttosto inusuale, continuano per la loro strada. Le difficoltà hanno influenzato il rapporto di Federica con la sua famiglia. Nata in Sicilia, l’attrice racconta che i suoi genitori hanno reagito piuttosto male in un primo momento.

Nella sua città circolavano chiacchiere non veritiere, ma quel brutto periodo è stato superato alla grande. “Non credo obiettivamente di portare avanti disvalori […] sono sicura che potrei dare a mio figlio un’educazione e una vita dignitosa” dichiara Danika che non teme le critiche.

C’è un sottile confine tra l’essere un’attrice professionista a luci rosse e produrre contenuti per adulti nella modalità in cui li realizza la coppia, sostiene la donna. “[…] non si tratta di lavoro per me perché entrano in ballo i sentimenti. Io lo faccio con il mio partner, per questo non mi definisco una pornostar“.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche