×

Carlo Conti a C’è posta per te, i fan: “Non è possibile”

In occasione dell'ultima puntata di C'è posta per te i fan non hanno potuto fare a meno di notare un particolare

C'è posta per te Carlo Conti e Maria De Filippi

Sabato 7 marzo 2020 è andata in onda su Canale 5 l’ottava puntata di C’è posta per te 2020. Come di consuetudine la conduttrice Maria De Filippi è stata in grado di regalare al proprio pubblico tante storie davvero emozionanti, ma anche momenti esilaranti.

Ne è un chiaro esempio l’intervento in studio di Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello che si sono resi protagonisti di un momento davvero divertente con Carlo Conti.

Il dettaglio non è sfuggito ai fan

Proprio la presenza di Carlo Conti e dei suoi amici e colleghi, Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello, ha suscitato l’interesse del pubblico a casa che non ha potuto fare a meno di notare un dettaglio.

In questi giorni in cui vediamo molti programmi televisivi adeguarsi alle disposizioni del Governo per contrastare l’emergenza coronavirus, evitando l’ingresso in studio del pubblico, non è successo la stessa cosa a C’è posta per te. Nella puntata di ieri, infatti, compariva il pubblico.

Non è possibile“, ha quindi affermato qualcuno. Ma in realtà la risposta è molto più semplice di quello che si pensa. Come in molti già sapranno le puntate di C’è posta per te sono state registrate qualche settimana fa, quando ancora non vi erano disposizioni in merito. “La produzione ha correttamente indicato in sovrimpressione che la puntata è stata registrata prima del decreto”, ha infatti sottolineato qualcuno.

Allo stesso tempo, però, vi è anche qualche utente che rimpiange la presenza del pubblico in studio, tanto da affermare: “La puntata è registrata, c’era ancora il pubblico e ci si poteva abbracciare, che nostalgia“.

1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Anna Paola Nizzardo
8 Marzo 2020 17:48

Ma certo che era registrata figuratevi Maria ipocondriaca com’è! Lo ha ammesso molte volte…….Maria forever!?

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora