×

Coronavirus, cosa fare a casa in quarantena: consigli

Condividi su Facebook

Cosa fare a casa durante questa lunga quarantena? Ecco alcuni consigli pratici per fronteggiare la "reclusione" forzata ed evadere con la mente

coronavirus casa
coronavirus casa

L’emergenza Coronavirus, come sappiamo, ci sta costringendo a restare a casa stravolgendo le nostre vite. Chi può lavorare in modalità smart si annoierà sicuramente meno. Ma tutti gli altri come possono impegnare il tanto (troppo) tempo libero a disposizione? Le attività che si possono svolgere a casa sono davvero tante. Inoltre potrete anche forse scoprire una passione che non credevate di avere. Ecco dunque quali sono le cose che si possono fare tra le quattro mura domestiche per cercare di evadere e tenersi impegnati.

Cosa fare a casa per non annoiarsi

Se l’imperativo categorico è restare in casa, per alcuni è un sogno, ma per tanti altri sembra essere una vera condanna. Come hanno consigliato già molti medici ed esperti, una delle possibili idee è quella di dedicarsi alle cosiddette pulizie di Pasqua.

Vivere in un luogo senza polvere e pulito fa peraltro bene anche alla nostra salute. Nel mentre, magari, si può anche approfittare per fare qualche miglioria alla propria abitazione. Se poi avete dei figli, potete coinvolgere anche loro nelle pulizie. Accendendo un po’ di musica e aprendo le finestre, potrete anche concedervi qualche balletto tra una pulizia e l’altra.


Ma dopo aver pulito la casa, cosa possiamo poi fare? Cucinare è un’altra delle possibili attività, che deve peraltro essere eseguite quotidianamente. Visto però che di tempo ne abbiamo in abbondanza, potremo cimentarci in qualche ricetta particolare che non abbiamo mai avuto il tempo di provare. Il web offre moltissimi spunti in tal senso e anche in questo caso coinvolgere i bambini si rivelerà senza dubbio un momento di divertimento e di responsabilizzazione.

Le attività da fare a casa

Vengono poi in soccorso i giochi di società, ascoltare musica, vedere serie tv o frequentare corsi online. Inoltre vale sempre il consiglio di leggere quanti più libri possibile. Ovviamente restare a casa non significa non avere contatti: possiamo infatti sentire amici e famigliari, anche più volte al giorno, tramite smartphone e tablet. Se poi avete una buona manualità, potrete anche dedicarvi ai lavoretti di bricolage, al cucito o al giardinaggio. Con tutti questi accorgimenti potrete dunque staccare la mente per qualche ora, pensando positivamente al futuro.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.