×

Giallo di Ylenia Carrisi: per gli spagnoli sarebbe ancora viva

Condividi su Facebook

Secondo i media spagnoli la figlia di Al Bano Carrisi sarebbe ancora in vita e avrebbe cambiato identità.

Ylenia Carrisi

Novità sulla scomparsa di Ylenia Carrisi. Dopo circa 26 anni è stata la televisione spagnola a riaccendere i riflettori su questa storia. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, i programmi di informazione di Telecinco, sostengono che la figli di Al Bano Carrisi sia ancora viva.

Una rivelazione che sarebbe in grado di cambiare per sempre il giallo su Ylenia. Dopo che Salvame ha iniziato a parlare di Ylenia, i genitori Al Bano e Romina Power sono andati su tutte le furie. Il cantante di Cellino San Marco, a tal proposito, ha anche rilasciato un’intervista in cui ha espresso tutta la sua rabbia. Ha anche minacciato di agire per vie legali contro il programma spagnolo. Per Al Bano si tratterebbe solamente di una forma di speculazione e di spettacolarizzazione del dolore personale.

La mamma, Romina, ha invece un’idea completamente diversa. Secondo lei la figlia é ancora viva. La vicenda, però, non dovrebbe più essere oggetto di gossip. Stando a quanto é stato raccontato in Spagna, Ylenia Carrisi sarebbe ancora viva, avrebbe un marito e tre figli.

Ylenia Carrisi è ancora viva?

Da ormai 26 anni non si hanno più notizie di Ylenia. Nel corso di questo lungo periodo le ipotesi e le ricostruzioni si sono susseguite nella maniera più disparata.

In molti, per esempio, sono convinti che Ylenia non ci sia più. Altri, invece, sostengono che la ragazza sia ancora in vita, confermando, quindi, la pista spagnola. La Carrisi avrebbe cambiato identità per iniziare una vita nuova, lontano da tutti e tutto. Secondo i ben informati, inoltre, a lei piaceva molto il nome Susanne. Potrebbe essere che la stessa abbia usato questo nuovo nome. Mai come in questa complicata vicenda, però, usare il condizionale é davvero d’obbligo.

L’incertezza sembra essere dominante e pochi sono i punti certi.


Le piste fallite

Già nel 1994 era stato trovato il corpo di una ragazza che assomigliava molto a Ylenia. Tanti erano i dettagli fisici che confermavano ciò. Inoltre, la donna aveva con se degli oggetti personali di Ylenia.

Proprio questo particolare ha iniziato a fare sorgere una serie di dubbi nella polizia e negli investigatori. Vennero anche eseguiti i test del DNA sui genitori, Al Bano e Romina, per cercare di capire se quel corpo potesse essere della giovane Carrisi o meno. Alla fine, si scoprì che non era Ylenia la ragazza trovata morta. Con molta probabilità, però, la conosceva. Secondo fonti dell’epoca, si sarebbe potuto trattare di Susanne, una donna che Ylenia aveva conosciuto nel corso del suo viaggio in America.

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Appassionato di giornalismo e televisione, si interessa al gossip e alla cronaca rosa, con uno sguardo all'attualità nazionale e internazionale. Collabora con Blasting News.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonio Maione

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Appassionato di giornalismo e televisione, si interessa al gossip e alla cronaca rosa, con uno sguardo all'attualità nazionale e internazionale. Collabora con Blasting News.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.