×

Serena Grandi condannata a due anni di carcere: la sentenza

Condividi su Facebook

Serena Grandi è stata condannata a due anni e due mesi di carcere in primo grado.

Serena Grandi condannata
Serena Grandi condannata

L’attrice Serena Grandi è stata condannata in primo grado a due anni e due mesi di reclusione per la bancarotta del suo ristorante a Rimini, La locanda di Miranda. L’attrice deve anche rispondere della mancata presentazione dei libri contabili (che per leggi ogni proprietario di un ristorante deve avere).

Serena Grandi condannata: i dettagli

Serena Grandi si trova in grossi guai con la legge per via del suo ristorante a Rimini, La Locanda di Miranda. L’attrice è stata condannata a due anni e due mesi per bancarotta e per non aver tenuto i libri contabili e altra documentazione obbligatoria per legge. In passato i dipendenti del locale avevano accusato Serena Grandi di non pagare gli stipendi, mentre lei si era sempre schernita dalle accuse affermando anche che le sarebbe stato pignorato ingiustamente il suo appartamento.

“Mi hanno sequestrato casa per due padelle e una forchetta. Sono scioccata. Mi hanno accusata di aver sottratto dal mio ristorante degli utensili. Dopo l’ingiusta accusa per spaccio di cocaina mi mancava la bancarotta fraudolenta. Per un totale di 1.400 euro, poi: due padelle, qualche piatto e altri oggetti!”, ha detto l’attrice. Per sapere quale sarà la sentenza definitiva bisognerà aspettare gli altri due gradi di giudizio e le relative sentenze, ma per il momento sembra proprio che l’attrice non se la passi per il meglio.

La procedura legata al fallimento della società che gestiva La Locanda Di Miranda è ancora in corso, e pertanto bisognerà aspettare la sentenza del tribunale fallimentare di Rimini.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.