×

Sanremo 2021, diretta terza serata: Ermal Meta ancora primo

Terza serata per questo Sanremo 2021. Questa sera è il momento dei grandi successi della musica italiana.

Sanremo terza serata
Sanremo terza serata

Argomenti trattati

Classifica generale top 10

A votare in questa terza sera è l’orchestra.

1 – Ermal Meta

2 – Annalisa

3 – Willie Peyote

4 – Arisa

5 – Irama

6 – Lo Stato Sociale

7 – Malika Ayane

8 – Extraliscio feat. Davide Toffolo

9 – Orietta Berti

10 – Maneskin

Classifica della terza serata

1 – Ermal Meta

2 – Orietta Berti

3 – Extraliscio feat. Davide Toffolo

4 – Willie Peyote

5 – Arisa

6 – Maneskin

7 – Annalisa

8 – Max Gazzé

9 – la rappresentante di lista

10 – Ghemon

11 – lo stato sociale

12 – Gaia

13 – Irama

14 – Colapesce e DiMartino

15 – Fulminacci

16 – Malika Ayane

17 – Noemi

18 – Madame

19 – Francesco renga

20 – Fasma

21 – Francesca Michielin e Fedez

22 – Aiello

23 – Bugo

24 – Gio Evan

25 – Random

26 – Coma Cose

1.55 – Aiello e Vegas Jones

Ultimo big di questa serata prima della classifica finale. Aiello canta “Gianna” una delle canzoni più famose del grande Rino Gaetano. Ad accompagnare il rapper milanese Vegas Jones.

1.48 – canta Ermal Meta

Ermal Meta interpreta un classico intramontabile della musica italiana. Accompagnato dalla Napoli Mandolin Orchestra canta “Caruso”. Piccola svista. Una delle musiciste si è dimenticata di prendere i fiori sul palco.

1.41 – Max Gazzé e la Magical Mistery Band

Terzultimo big in gara che si esibisce in questa lunga puntata. Max Gazzé, la Magical Mistery band e Daniele Silvestri cantano il brano “Del mondo”.

1.32 – Malika Ayane

La dolcissima Malika Ayane si esibisce sull’Ariston interpretando il successo di Caterina Caselli “Insieme a te non ci sto più”. Presenza scenica notevole dell’artista che indossa supportata da dei ballerini mima le parole contenute nel testo.

1.26 – Tornano i Negramaro

Nell’ultima parte della serata non mancano i Negramaro che si esibiscono cantando il brano “Contatto”. “Torneremo più grandi e più forti di prima” ha detto Sangiorgi salutando il palco.

1.13 – Coma_Cose con Alberto Radius e Mamakass

I Coma Cose portano all’Ariston un brano dell’indimenticabile Lucio Battisti. Con Alberto Radius e Mamakass cantano “Il mio canto libero”. Il duo indossa lo stesso abito.

1.08 – cantano Colapesce e Dimartino

Ventunesimo big in Gara. Il duo formato da Colapesce e Dimartino porta al Sanremo “Povera patria”. Voce straordinaria di Franco Battiato.

1.01 – Gaia con Louis and the Yakuza

Ventesimo big in Gara. Gaia si esibisce cantando l’indimenticabile successo di Luigi Tenco dal titolo “Mi sono innamorato di te”. Gaia indossa dei guanti ed un abito blu che le scende morbido. I guanti sono blu con le frange.

00.55 – canta Annalisa

“La musica è finita” è il brano portato sul palco da Annalisa accompagnata dal chitarrista Federico Poggipollini. Annalisa indossa un abito scintillante di colore nero.

00.49 – canta Lo stato sociale

Sul palco di Sanremo si esibiscono il brano “Non è per sempre”, lo Stato Sociale con Francesco Pannofino ed Emanuela Fanelli. Monologo durante la canzone con i vari teatri che rimangono chiusi definitivamente o che non si sa quando riapriranno. “Non sarà per sempre. credeteci”, la toccante frase.

00.37 – canta Madame

La giovanissima Madame si esibisce cantando il grande successo di Adriano Celentano degli anni ’70 ovvero Prisencolinensinainciusol. L’esibizione è preceduta dalla scenetta ambientata in classe. Un omaggio in tutto e per tutto al molleggiato. Fiori per Madame e le ragazze del corpo di ballo.

00.34 – Salerno o squillo?

Fiorello ha anticipato ad Amadeus che nella quarta serata si dovranno esibire con indosso le parrucche che si ispirano a Sabrina Salerno e Joe Squillo. “Sei più Salerno o Squillo?” ha chiesto Fiorello ad Amadeus.

00.24 – torna Achille Lauro

Ritorna Achille Lauro che in questa terza serata si esibisce con Emma Marrone. I due artisti indossano degli abiti scintillanti. Lauro in particolare appare nella veste di una statua greco – romana. L’esibizione è stata preceduta da una performance dell’attrice teatrale Monica Guerritore.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ACHILLE LAURO® (@achilleidol)

00.10 – Donato Grande incontra Ibrahimovic

Serata all’insegna dello sport. L’attaccante di Powerchair Donato Grande ha realizzato il suo sogno di incontrare il calciatore Zlatan Ibrahimovic. Insieme hanno palleggiato insieme. Ibrahimovic gli ha poi donato la sua maglietta autografata. Un dono che è stato prontamente ricambiato da Donato Grande.

00.02 – cantano Arisa e Michele Bravi

Arisa e Michele Bravi si esibiscono in una versione magistrale di “Quando” di Pino Daniele. I due si tengono per mano stringendo una rosa bianca tra le mani. Esibizione che fa sciogliere il cuore.

23.56 – la rappresentante di lista e Donatella Rettore

Sul palco di Sanremo arriva una grande gloria degli anni ’80. Il gruppo La rappresentante di Lista si esibisce in una versione spumeggiante di “Splendido splendente”, affiancato da Donatella Rettore. Al momento della consegna dei fiori Donatella Rettore e Amadeus si sono salutati in dialetto veronese.

23.32 – ospite Sinisa Mihajlovic

L’allenatore Sinisa Mihajlovic è arrivato a Sanremo. Ne è nata una bella conversazione tra le due stelle del calcio e Amadeus.”L’amicizia con Zlatan è iniziata con una testata…devi provocarlo per non farlo rendere al massimo. Mi ha dato una testata ed è stato espulso. Quando è venuto all’Inter volevo restituirgliela. Noi l’affetto lo dimostriamo con le testate…”, ha raccontato l’allenatore parlando in modo affettuoso di Zlatan Ibrahimovic.

Di Sinisa Mihajlovic Zlatan Ibrahimovic ha dichiarato: “Chiedevo a Mancini. Ma con Sinisa è tutto bene, tutto ok? Da allenatore aveva feeling con tutti, si capiva che poteva diventare primo allenatore. Era sempre il primo ad arrivare all’allenamento, era più grosso di noi giocatori. Lui tira le punizioni come altri tirano i rigori, non come me”. Parlando della recente esperienza di Mihajlovic con il Coronavirus Ibrahimovic ha aggiunto: “Quando ho sentito la notizia, non avevo la forza di chiamarlo. Poi quando l’ho fatto, in quella telefonata non riuscivo a parlare, era lui a dare forza a me. Mi dava speranza. Volevo aiutarlo in tutti i modi. Lui: mi serve un attaccante che faccia gol. E io: va bene, parliamone”.

Standing ovation quando Fiorello ha omaggiato con dei fiori l’allenatore. I quattro si sono poi esibiti cantando “Io vagabondo” dei Nomadi.

23.29 – Momento rasatura a Sanremo

Altro siparietto comico a Sanremo. Fiorello che non vuole più essere comparato a D’Alema si fa tagliare i baffi da Amadeus: “D’Alema ciao, torno George Clooney”.

23.22 – Ghemon canta con i Neri per caso

Momento Amarcord a Sanremo. Ghemon si esibisce con i bravissimi Neri per caso in un medley dal titolo “L’essere infinito”. Tra i brani “Le ragazze” e “Donne”.

23.11 – Gio Evan con The voice senior

Prosegue la gara dei big. Questa volta Gio Evan canta l’indimenticabile “Gli anni” portata al successo dagli 883. Ad accompagnare Gio Evan i cantanti di “The Voice senior”. Nel frattempo sui social ci si sta chiedendo perché a fine esibizione non stati dati i fiori alle due signore di “The Voice senior”.

23.04 – arriva Zlatan Ibrahimovic

Dopo aver saltato l’intervento delle 21.30 Zlatan Ibrahimovic è giunto al palco dell’Ariston. Ha raccontato di essere stato portato da un motociclista milanista. Ha aggiunto che il motociclista ha percorso 60 km in moto per salvare il festival.”C’era un incidente in autostrada, dopo 3 ore ho detto all’autista: fammi scendere. Ho trovato un motociclista e gli ho chiesto di accompagnarmi a Sanremo, per fortuna era un milanista. Ho ancora un po’ fretta. Ho anche il video”, ha raccontato.

L’intervento del calciatore è proseguito con il suo consueto numero. “Regola numero 4: se Zlatan non va al Festival, il Festival va da Zlatan”. Ha poi concluso: “I cantanti ci stanno nel salotto, ragazze con Zlatan, tu in cucina che mi prepari un caffè. Achille Lauro lo mettiamo in garage che controlla le macchine, così i ladri non entrano e non rubano, perché hanno paura di lui”.

L’incidente del quale ha parlato potrebbe essere quello avvenuto lungo la A10 in provincia di Savona all’altezza di Albenga e Ceriale dove un’autocisterna si è ribaltata finendo contro le corsie di marcia opposte. Il mezzo ha finito per scontrarsi contro un tir proveniente dalla direzione opposta. L’impatto tra i due mezzi è avvenuto intorno alle ore 16. Entrambe le carreggiate bloccate.

22.58 – Orietta Berti e Le Deva

Sul palcoscenico dell’Ariston è tornata Orietta Berti che ha interpretato con la sua grande voce il brano “Io che amo solo te”, meraviglioso successo di Sergio Endrigo. Per l’occasione è stata accompagnata dal gruppo Le Deva.

22.56 – ospite Valeria Fabrizi

Altro ospite di spicco al teatro Ariston. La nota attrice Valeria Fabrizi ha sceso elegantissima dalla scala dell’Ariston cantando “Un bacio a mezzanotte” del Quartetto Cetra. L’attrice ha raccontato alcuni aneddoti relativi all’edizione di Sanremo del 1952. Valeria Fabrizi ha mostrato un piccolo libretto contenente i testi delle canzoni. Ne ha mostrata una in particolare intitolata: “Due Gattini” che è stata composta dal marito Tata Giacobetti.

22.42 – ospite Antonella Ferrari

Sul palco di Sanremo sale l’attrice Antonella Ferrari nota per la sua forza con cui affronta la sua vita contro la terribile malattia della sclerosi multipla. Molto toccante la sua performance dove narra parte della sua vita senza rendere protagonista la malattia. “Io non sono la malattia, sono Antonella Ferrari”, ha dichiarato l’attrice.

22.35 – Willie Peyote canta con Samuele Bersani

Altro grande classico durante la serata cover. Willie Peyote all’esordio a Sanremo canta la bellissima “Giudizi universali” con l’interprete originale Samuele Bersani. “L’ultima volta che ci siamo visti era il 1995 in Corea” ha detto Bersani ad Amadeus salutandolo.

22.33 – Che fine ha fatto Ibrahimovic?

Avrebbe dovuto esibirsi il cantante Ibrahimovic nel primo intervento della serata previsto poco prima del brano di Fedez e Francesca Michielin. Non sarebbe ancora chiaro il motivo. Potrebbe essere legato alla pubblicità straordinaria chiesta dopo il problema tecnico durante l’esibizione di Nesli e Fasma.

22.31 – Random e i The Kolors

Decimo big in gara. Il giovane artista Random si esibisce con i The Kolors in una versione inedita di Ragazzo Fortunato di Jovanotti.

22.18 – I Maneskin cantano con Manuel Agnelli

Esibizione d’autore dei Maneskin che si sono esibiti con Manuel Agnelli in una versione rock del brano “Amandoti”.

22.14 – Irama canta Cyrano

Come avvenuto nella seconda serata Irama appare nel video della prova generale. La cover interpretata dall’artista e il brano Cyrano con l’apparizione straordinaria della voce di Francesco Guccini.

22.08 – Fedez e Francesca Michielin

Il duo Fedez e Francesca Michielin si sono esibiti sul palcoscenico con un Medley dal titolo “E allora felicità”. Al termine dell’esibizione i fiori li ha ricevuti Fedez come chiesto dalla stessa Michielin.

22.02 – Bugo e i Pinguini tattici nucleari

Sulle note della meravigliosa “Un’avventura” portata al successo da Lucio Battisti, Bugo si è esibito con i Pinguini tattici nucleari. Alla fine hanno terminato l’esibizione con un Forza Bergamo.

21.49 – cantano Fasma e Nesli

Esibizione interrotta sul palco dell’Ariston durante l’esibizione di Fasma che ha cantato con Nesli il brano “La fine”. Amadeus a seguito di un problema tecnico legato ai microfoni, ha chiesto la pubblicità. Qualche minuto dopo l’esibizione è ripresa regolarmente.

Dettaglio curioso le dita di Nesli con il nastro isolante. Dettaglio che ha svelato in una vecchia intervista rilasciata al corriere della sera nel quale ha dichiarato che prima di cantare se lo mette alle dita per evitare la scossa.

21.39 – l’applauso all’orchestra

Amadeus dedica un grande applauso musicale all’orchestra della RAI. Subito dopo viene accolto lo showmen siciliano Rosario Fiorello. L’intervento di Fiorello si apre con un riferimento alle dimissioni di Zingaretti da segretario del PD: “Ho fatto due battutine su Zingaretti e lui che cosa ha fatto? Si è dimesso. Mi sento in colpa. Zingaretti ora ha due opzioni: il sindaco di Roma o l’opinionista dalla D’Urso”, ha dichiarato.

Poco dopo è intervenuto telefonicamente con un messaggio audio da parte di Vasco Rossi che si è complimentato con Fiorello per il brano cantato nella seconda serata. Fiorello si è poi esibito in un mash-up di alcuni successi di Gianni Morandi e Massimo Ranieri.

21.33 – Extraliscio, Davide Toffolo e Peter Pichler

Momento frizzante al festival di Sanremo. Si esibiscono con un Medley di Rosamunda gli Extraliscio feat. Davide Toffolo e Peter Pichler.

21.23 – Francesco Renga con Casadilego

Terzo big che si esibisce. Questa volta è il turno di Francesco Renga e la giovanissima Casadilego direttamente da X-factor. Insieme hanno cantato il brano “Una ragione in più” di Ornella Vanoni.

21.21 – ospite Vittoria Ceretti

Ha fatto il suo ingresso la modella bresciana Vittoria Ceretti. Indossa un vestito nero dal lungo spacco e un fiocco rosa sulla spalla.

21.15 – Fulminacci con Valerio Lundini e Roy Paci

Secondo big della serata. Fulminacci alla batteria canta il grande successo di Jovanotti “Penso Positivo” insieme a due grandi d’eccezione ovvero Valerio Lundini e Roy Paci alla tromba.

21.09 – Noemi canta con Neffa

Primo big della serata che si esibisce. Noemi canta con Neffa il successo “Prima di andare via”. Il brano si apre con un problema tecnico. A causa di un problema con il ritorno dell’audio in cuffia Noemi e Neffa non cantano inizialmente a tempo. A metà brano tutto si sistema.

20.56 – i Negramaro cantano Lucio Dalla

La terza serata si apre con l’omaggio dei Negramaro che omaggiano Lucio Dalla a 50 anni dalla pubblicazione di 04/03/1943. La band salentina ha cantato la versione non censurata del brano. “Lucio era libero”, ha dichiarato Sangiorgi. Al termine dell’esibizione Amadeus ha fatto una piccola svista congedando Giuliano Sangiorgi prima del monologo seguito dal successo “Meraviglioso”. Fiorello come scherzare ha detto al cantante “Perdonalo”.

20.54 – omaggio a Baudo e Caruso

La terza serata del festival si apre con un omaggio al maestro Pippo Caruso autore della sigla storica di Sanremo “Perché Sanremo è Sanremo” ricordata dai più per l’edizione del 1995 che fu una delle edizioni più viste di sempre.

Sanremo, diretta terza serata

Terza serata di questo Sanremo 2021 che vedrà in gara tutti i 26 big che si esibiranno cantando alcune delle canzoni più bella della musica italiana. Ad affiancare i big in gara troviamo grandi artisti come Neffa, Pinguini tattici nucleari, Samuele Bersani o ancora i Neri per caso.

La scaletta della serata

  1. Noemi con Neffa – “Prima di andare via”
  2. Fulminacci con Valerio Lundini e Roy Paci – “Penso positivo”
  3. Francesco Renga con Casadilego – “Una ragione in più”
  4. Extraliscio feat. Davide Toffolo con Peter Pichler – “Medley Rosamunda”
  5. Fasma con Nesli – “La fine”
  6. Bugo feat. Pinguini Tattici Nucleari – “Un’avventura”
  7. Francesca Michielin e Fedez – “Medley E allora felicità”
  8. Irama – “Cyrano”
  9. Maneskin con Manuel Agnelli – “Amandoti”
  10. Random con The Kolors – “Ragazzo fortunato”
  11. Willie Peyote con Samuele Bersani – “Giudizi universali”
  12. Orietta Berti con Le Deva – “Io che amo solo te”
  13. Gio Evan con i cantanti di The Voice Senior – “Gli anni”
  14. Ghemon con I Neri per Caso – “Medley L’essere infinito” (L.E.I.)
  15. La Rappresentante di Lista con Donatella Rettore – “Splendido splendente”
  16. Arisa con Michele Bravi – “Quando”
  17. Madame – “Prisencolinensinainciusol”
  18. Annalisa con Federico Poggipollini – “La musica è finita”
  19. Lo Stato Sociale con Francesco Pannofino ed Emanuela Fanelli – “Non è per sempre”
  20. Gaia con Louis and the Yakuza “Mi sono innamorato di te”
  21. Colapesce e Dimartino – “Povera Patria”
  22. Coma_Cose con Alberto Radius e Mamakass – “Il mio canto libero”
  23. Max Gazzè con Daniele Silvestri e la Magical Mistery Band – “Del mondo”
  24. Malika Ayane – “Insieme a te non ci sto più”
  25. Ermal Meta con Napoli Mandolin Orchestra – “Caruso”
  26. Aiello con Vegas Jones – “Gianna”

La serata dedicata alle cover o meglio ai grandi successi della musica italiana è probabilmente la più attesa. Ascolteremo brani senza tempo come “Ragazzo fortunato”, “Il mio canto libero” o ancora “Splendido splendente”. Ad accompagnare Amadeus o Fiorello, troviamo la modella Vittoria Ceretti il calciatore svedese Zlatan Ibrahimovic. Attesi i Negramaro che dedicheranno un tributo al mai dimenticato Lucio Dalla a 50 anni dal capolavoro 04/03/1943.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora