×

Lorenzo Riccardi diventa papà, i timori: “Ho paura, non assisterò al parto”

Lorenzo Riccardi diventa papà e ha parecchi timori: l'ex tronista ha deciso di non assistere al parto.

Lorenzo Riccardi papa timori

Lorenzo Riccardi diventerà papà: la compagna Claudia Dionigi è incinta. La coppia ha dato il lieto annuncio qualche giorno fa e i fan li hanno riempiti di messaggi d’affetto. Nelle ultime ore, però, l’ex tronista di Uomini e Donne ha confessato di avere diversi timori. 

Lorenzo Riccardi diventa papà: i timori

Considerata una delle coppie più amate di Uomini e Donne, Lorenzo Riccardi e Claudia Dionigi diventeranno presto genitori del primo figlio. Qualche giorno fa hanno annunciato la gravidanza con un video social a dir poco commovente e i fan hanno gioito insieme a loro. Nelle ultime ore, però, l’ex tronista ha confessato di avere parecchi timori. Ha paura ma è felice: insomma il classico umore un tantino instabile di chi diventa genitore per la prima volta. 

Le parole di Lorenzo Riccardi

Lorenzo, rispondendo alle domande dei fan su Instagram, ha ammesso: 

“È una sensazione strana. Da una parte ho una paura fo**uta perché non so come si fa il padre quindi è normale avere paura, dall’altra sono l’uomo più felice del mondo perché non c’è cosa più bella. Non penso che assisterò al parto. Sono un fifone, solo guardando i video mi sento male e mi viene da svenire, figuriamoci se entro. Mi ricoverano! […] Io vorrei un maschio che mi spacca tutta casa!”. 

Riccardi ha i classici timori dei genitori alla prima esperienza, ma ha confessato che non assisterà al parto. Come avrà reagito Claudia alla sua decisione? 

Le dichiarazioni di Claudia Dionigi

Non sappiamo come la Dionigi abbia reagito davanti alla scelta di Lorenzo di non assistere al parto, ma immaginiamo che l’abbia accettata senza troppi problemi. In merito alla gravidanza, Claudia ha raccontato: 

“Adesso sto molto, molto meglio. I primi mesi ho avuto tante nausee. Perennemente, per tutto il giorno. Ma va benissimo così. Il 19 Aprile ho fatto il test, zitta zitta, a casa da sola… non ci speravo perché ci ero rimasta male già altre volte… ma non so, mi sentivo strana e avevo dei doloretti da ciclo diversi dal solito e quindi sono andata a comprarmi un test! Non ho fatto in tempo a richiuderlo che era già positivo. Ho iniziato a tremare e a fissare il test per almeno 10 minuti. Ho pure letto le istruzioni perché non ci credevo che erano uscite due linee. E alla fine sì, mi sono messa a piangere perché era tutto vero”. 

Contents.media
Ultima ora