×

Mantovani e i vaccini: “Si sono dimostrati efficaci anche contro le varianti”

Mantovani e i dubbi sui vaccini dissipati in occasione di un incontro con i detenuti di Bollate: “Si sono dimostrati efficaci anche contro le varianti”

Il professor Alberto Mantovani

Alberto Mantovani sui vaccini la parola “sperimentali” proprio non la vuol sentire: “Si sono dimostrati efficaci anche contro le varianti”. Il direttore dell’Istituto Scientifico Humanitas di Milano e professore emerito dell’Humanitas University ha rilasciato una intervista al Corriere della Sera in cui parte da un aneddoto “figlio” di un incontro con i detenuti delle casa circondariale di Bollate, in provincia di Milano. 

Mantovani i vaccini efficaci contro le varianti: lo spunto per chiarirlo glie lo dà un detenuto

Ed ha citato la domanda che gli ha posto un detenuto laureando in filosofia. La domanda era: “Ma si tratta di un vaccino sperimentale?”. Nella risposta di Mantovani c’è la “polpa” di una questione che anche a livello sociale appare tragicamente irrisolta: “Gli ho risposto che no, non è affatto un vaccino sperimentale”. E ancora: “Ormai milioni di persone sono state vaccinate, nel mondo, con i preparati oggi disponibili, che si sono rivelati sicuri e capaci di contrastare anche le nuove varianti del nuovo Coronavirus”. 

Vaccini efficaci contro le varianti e terza dose raccomandabile: il parere di Alberto Matovani

In tema di terza dose Mantovani poi non ha dubbi: “È raccomandabile perché il virus e le sue varianti stanno circolando. Non sappiamo ancora bene come il nostro sistema immunitario, stimolato dai vaccini, stia reagendo al virus”. Per questo motivo “l’invito è: allacciare le cinture di sicurezza. E per me, appassionato di calcio, è importante mettere in campo uno schema di gioco, per dire, contro il Barcellona che permetta anche di affrontare il Real Madrid”.

Sulla quarta dose Mantovani invece è più attendista: ne riconosce il valore ma non ancora la tempestività: “Pensare alla quarta dose è prematuro. La scelta dipenderà da alcune valutazioni. La prima: capire se il nostro sistema immunitario ha memorizzato le informazioni dei vaccini già eseguiti. E se sì (seconda valutazione), quanto questa memoria può durare: al momento non possiamo fare previsioni”. 

Il rebus Omicron e i vaccini efficaci contro le varianti: Mantovani saggiamente chiede tempo

Insomma, “fare la terza dose è un buon allenamento per rispondere a un’eventuale quarta dose, se necessaria. Ricordiamoci, ad esempio, che facciamo ogni anno il vaccino anti-influenzale e non sarebbe un problema fare richiami periodici anche per il Sars-Cov-2”. La chiosa d’interesse è stata sulla  Variante Omicron, e anche qui Mantovani si è dimostrato cauto, cioè saggio prima ancora che competente: “Al momento conosciamo soltanto aneddoti dalla linea del fronte In Sudafrica. Occorre un po’ di tempo per capire che cosa succederà nei vari Paesi, che hanno storie diverse”. 

Contents.media
Ultima ora