×

Mercedes Classe B 250 EQ Power, il valore dell’innovazione sempre a bordo

Tre sono i possibili allestimenti di Mercedes Classe B 250 EQ Power: Sport, Sport Plus e Premium.

immagine 17 gennaio classe b ibrida 2 1 768x512
Mercedes-Benz B 250 e, digitalweiß metallic, Leder schwarz;Kraftstoffverbrauch gewichtet 1,6-1,4 l/100 km, CO2-Emissionen gewichtet 36-32 g/km, Stromverbrauch gewichtet 15,4-14,7 kWh/100 km* Mercedes-Benz B 250 e, digital white metallic, Leather black;Weighted fuel consumption 1.6-1.4 l/100 km, weighted CO2 emissions 36-32 g/km, weighted power consumption 15.4-14.7 kWh/100 km*

Rispetto alla generazione precedente di monovolume, Mercedes Classe B 250 EQ Power compie un salto in avanti. Oltre a essere una versione plug-in, è stata progettata appositamente per risparmiare non solamente in termini di emissioni ma anche di consumi. Risultato? Si potrà viaggiare per 70 km sfruttando esclusivamente l’energia elettrica.

La sua natura, in quanto Mercedes, impone una linea sportiva ed elegante. Lo dimostra il frontale per esempio, dove sul radiatore è stata installata una copertura con una doppia lamella argentata. Sui lati invece sono stati fissati dei cerchi a spalla bassa, dalla lunghezza di 17 pollici. Sul retro infine si trovano dei gruppi ottici sinuosi insieme a un doppio terminale di scarico, con tanto di mascherine cromate a vista.

Parlando di dimensioni, Mercedes Classe B 250 EQ-Power ha una lunghezza di 4,41 metri, unita a un’altezza di 1,56 e a una larghezza di 1,79. Così viene garantito ampio spazio per conducente e passeggeri, perfino se in totale sono cinque all’interno dell’abitacolo. Con la classica configurazione dei sedili, il bagagliaio può sfruttare una capienza di 405 litri, che sale a 1440 rimuovendo i posti sul retro. L’ideale quando si hanno zaini e bagagli per lunghi viaggi o gite.

La parte del leone nell’abitacolo va alla tecnologia. Nuova Mercedes Classe B infatti propone software di ultima generazione. Il guidatore può inoltre rialzare il piano di seduta di 90 mm rispetto ai modelli di Classe A, riuscendo così ad aumentare la visibilità alla guida. Tale escamotage consente inoltre di ridurre il peso sui montanti anteriori. La plancia è stata rinnovata nel design, integrando il sistema multimediale MBUX.

E per le sensazioni alla guida della vettura? La versione elettrificata viene spinta da un motore 1.3 benzina da 160 CV che, unito alla spinta del propulsore elettrico, raggiunge una potenza totale di 218 cavalli e 450 Nm. Tale elemento farà la differenza anche in città, per superare velocemente gli incroci o sorpassare con uno scatto felino. Soddisfa anche i bisogni di chi cerca pace e tranquillità, grazie all’insonorizzazione (altro vantaggio portato dall’elettrificazione).

Terminiamo con i consumi. Come affermato qualche paragrafo fa, l’autonomia 100% elettrica copre 70 km. Per i tratti in tangenziale o in autostrada si consiglia la modalità di guida Battery Level, che mantiene inalterato il livello della batteria, conservandola per i momenti in cui converrà muoversi con l’elettrico. Per quanto riguarda la ricarica, la vettura della Casa della Stella può recuperarne fino all’80% in appena 25 minuti, sfruttando una colonnina veloce.

Tre sono i possibili allestimenti di Mercedes Classe B 250 EQ Power: Sport, Sport Plus e Premium. La versione d’ingresso infine propone doppia lamella verniciata in argento, con la preziosa aggiunta di cerchi in lega da 16”, volante sportivo in pelle, sedili Comfort anteriore e portellone posteriore Easy Pack, gestibile elettricamente.

Contents.media
Ultima ora