Monopoli: le proprietà di colore giallo
Monopoli: le proprietà di colore giallo
Cultura

Monopoli: le proprietà di colore giallo

proprietà del Monopoli

I colori delle proprietà immobiliari del Monopoli sono indimenticabili. Sapreste ancora ricordarle tutte?

Tra i giochi da tavolo più tradizionali, un posto speciale è occupato sicuramente dal Monopoli. Diventato, ormai, un cult per più di una generazione, il gioco ha esordito in Italia nel 1935 variando leggermente il nome dell’edizione originale americana, Monopoly. Le modalità di gioco sono celeberrime. I concorrenti, ognuno munito di pedina, devono muoversi sul tabellone tirando i dati. L’obiettivo è quello di comprare case, hotel e riscuotere le rendite e gli affitti sulle proprie proprietà, fino a rimanere gli unici con ancora potere d’acquisto sul tabellone. L’origine del nome è, dunque, chiara: Monopoly come monopolio, cioè l’offerta di mercato nelle mani di un unico produttore. È questo l’obiettivo stesso del gioco in scatola. Dopo partite infinite e sfide sempre aperte, vi ricordate ancora i nomi delle proprietà del Monopoli e le divisioni in colori? Scopritelo con noi.

Proprietà del Monopoli

Il gioco del Monopoli è caratterizzato da partite lunghissime, infinite, in cui l’esito della gara è continuamente messo in discussione dai dadi.

Per i più esperti, una strategia particolare può sembrare più vincente di altre, ma anche una certa dose di fortuna è richiesta per uscire vincitori dalla gara. Dopo innumerevoli match con gli amici, sareste ancora in grado di ricordare la divisione delle proprietà del Monopoli? I toponimi, infatti, sono divisi per colore, ognuno dei quali basato su un tema particolare. Nonostante negli anni alcune vie siano state modificate (soprattutto a seguito della caduta del Fascismo a cui erano dedicate alcune strade), le più rappresentative sono inalterate da sempre. Sapreste ancora recitarle a memoria? Per esempio, sapreste ricordare, senza aiuti da Google, quali sono le proprietà di colore giallo?

Le proprietà gialle

Come abbiamo detto, ogni colore riferito alle proprietà è caratterizzato da un tema. Artisti, navigatori, montagne, spazi verdi: ognuno è tipico di un gruppo di toponimi. Le proprietà gialle, per esempio, hanno come tema l’Impero romano, che condividono con le proprietà di colore verde (Via Roma, Corso Impero, Largo Augusto). Sapreste ricordare quelle gialle, dunque? Se ancora non vi è venuto in mente niente, vi rinfreschiamo noi la memoria.

I tre toponimi riuniti dal colore giallo sono Viale Traiano, Viale Costantino e Piazza Giulio Cesare, di alto valore immobiliare, tanto da essere inferiore solo agli immobili verdi e viola.

Il Monopoli

Il successo del Monopoli è testimoniato anche dalle moltissime edizioni speciali uscite nel corso del tempo. Le edizioni potevano essere dedicate a celebrazioni speciali, a film di culto, ai bambini e ai grandi marchi. Qualche esempio? Monopoli Disney, Star Wars, Ferrari, 150° d’Italia e Euro, tanto per fare qualche esempio.

© Riproduzione riservata

1 Commento su Monopoli: le proprietà di colore giallo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche