×

Morto Ivano Testaì, militare che si era ammalato dopo una missione in Kosovo

È morto Ivano Testaì, militare di Enna che si era ammalato di tumore dovuto all’esposizione ad uranio impoverito dopo una missione in Kosovo

Ivano Testaì

È morto Ivano Testaì, militare di Enna che si era ammalato di tumore dovuto all’esposizione ad uranio impoverito dopo una missione in Kosovo.

Morto Ivano Testaì, militare che si era ammalato dopo la sua missione in Kosovo: chi era la vittima

Ivano Testaì era un rispettato militare di 42 anni originario di Assaro, in provincia di Enna. Al termine della sua missione in Kosovo nel 2020, l’unica all’estero della sua carriera, gli era stato diagnosticato un tumore causato dall’uranio impoverito.

Morto Ivano Testaì, militare che si era ammalato dopo la sua missione in Kosovo: la scomparsa

Ivano era da tempo ricoverato a Catania ed è morto il 24 dicembre, alla Vigilia di Natale, poco prima di riuscire a sposare la sua compagna.

“Dovevo andare a prenderlo perché avevamo ottenuto una procura speciale per sposarci a casa, ma non c’è stato il tempo”, spiega la fidanzata.

Morto Ivano Testaì, militare che si era ammalato dopo la sua missione in Kosovo: le parole della campagna

“A novembre aveva metastasi ovunque. Al colon, ai polmoni. Mi aveva detto che era pronto a rinunciare alla missione e a rimanere con me, ero incinta da pochi mesi.

Ma per entrambi la carriera era importante, non me la sono sentita.” Sulla vicenda si è espresso anche l’avvocato della famiglia, Angelo Fiore Tartaglia: “Ci sono state quattro commissioni parlamentari d’inchiesta sul nesso causale fra uranio impoverito e patologie oncologiche, ma tutto continua a dover essere definito in sede processuale. Qualche mese fa sembrava fossimo arrivati ad un punto di svolta.”

Contents.media
Ultima ora