×

Movida a Milano, problemi per le Forze dell’Ordine nella zona delle Colonne di San Lorenzo

La movida sfida il coprifuoco a Milano. La polizia ha dovuto disperdere un migliaio di persone, rischiando l'aggressione, e sedare una rissa.

Milano

Ancora problemi con la movida a Milano. Durante la serata tra sabato 8 e domenica 9 maggio, la polizia ha dovuto agire più volte nella zona delle Colonne di San Lorenzo, in corso Ticinese. Due azioni sono state necessarie nella stessa area.

Prima gli agenti si sono attivati per disperdere un’ingente folla riunita dopo il coprifuoco. Poi hanno sedato una rissa. Nel primo caso, i poliziotti sono stati pure aggrediti con delle bottiglie.

Movida a Milano, polizia intervenuta per disperdere 1000 persone

Il primo intervento della polizia è avvenuto verso le 22.45 proprio presso le Colonne di San Lorenzo. Qui, infatti, si erano riuniti più o meno un migliaio di persone presso il sagrato della basilica di San Lorenzo.

Tutto è avvenuto in barba allo scatto del coprifuoco delle 10.

Una situazione simile era accaduta anche il giorno precedente. In quel caso la vista della polizia aveva causato la fuga delle persone. Il giorno successivo, invece, le Forze dell’Ordine hanno dovuto fronteggiare un centinaio di individui che gettavano addosso a loro delle bottiglie. Gli agenti comunque sono riusciti a far disperdere le persone nel giro di qualche minuto.

Movida a Milano, agenti sedano una rissa

Verso le 23 le Forze dell’Ordine si sono nuovamente recate nella stessa zona. Questa volta, il problema era in corso di Porta Ticinese, vicino alle Colonne di San Lorenzo. Qui i poliziotti si sono adoperati per sedare una rissa. Quest’ultima aveva portato a dei feriti e si è dovuto richiedere l’intervento del 118. Chi presentava contusioni è stato visitato presso gli ospedali di Fatebenefratelli e San Paolo. Un giovane, invece, ha ricevuto assistenza direttamente dall’ambulanza.

La lite era nata dal fatto che qualcuno aveva cercato di rubare un telefono cellulare. Tre persone sono state fermate dagli agenti con l’accusa di “rapina aggravata”. Si tratta di un cittadino italiano, un immigrato peruviano regolare e un uomo originario di El Salvador qui in Italia senza un valido permesso.

Milano, movida anche in corso Garibaldi

A notte inoltrata le Forze dell’Ordine hanno agito anche in corso Garibaldi. Secondo la loro testimonianza, sono stati chiamati a disperdere circa 1.500 persone. Questi ultimi erano riuniti lì anche a bere assieme. Lintervento è avvenuto in modo totalmente tranquillo e pacifico.

Leggi anche: Milano, party clandestino in un appartamento: 29 persone multate

Contents.media
Ultima ora