×

Nega una sigaretta a degli sconosciuti: loro gli piantano una freccetta nella tempia

Un ragazzo di 21 anni ha negato una sigaretta a due sconosciuti: per vendetta lo hanno aggredito piantandogli una freccetta nella tempia.

sigaretta

Un ragazzo di 21 anni ha negato una sigaretta a due sconosciuti: questi per vendicarsi hanno aggredito il malcapitato piantandogli una freccetta alla tempia. L’episodio è accaduto a Montebelluna (Treviso) lo scorso 30 giugno. Al momento dell’assalto il giovane è stato buttato a terra e in seguito colpito con l’oggetto appuntito.

Il 21enne è stato trasportato in gravi condizioni in ospedale per le opportune cure in seguito alla segnalazione da parte di alcuni passanti, i quali hanno chiamato il 118. 

Nega sigaretta a sconosciuti e viene aggredito: freccetta rimossa 

Il giovane è rimasto in stato cosciente durante l’attesa dei soccorsi, ma in seguito ha dovuto subire un intervento di rimozione della freccetta. Secondo quanto raccontato dalla vittima, lo scorso 30 giugno intorno alle 18, due individui gli si sarebbero avvicinati chiedendogli una sigaretta.

Il 21enne ha spiegato, tramite alcune dichiarazioni riportate da Fanpage: “Io ho detto di no e a quel punto uno dei due mi ha colpito con la freccetta”. Il giovane non ha idea di chi possa essere l’aggressore, in quanto il volto era coperto da un foulard. 

Il giovane ora sta bene

I medici hanno dovuto rimuovere la freccetta al 21enne tramite una delicata operazione chirurgica effettuata lo stesso giorno dell’aggressione.

Il giovane ora sta bene, ma i medici lo terranno in osservazione ancora per qualche giorno. Le forze dell’ordine sono al momento alla ricerca del responsabile. 

Contents.media
Ultima ora