×

Nuovo decreto Speranza: tre milioni per i registri regionali dei tumori

Nel decreto firmato dal Ministro Speranza 3 milioni di euro per i registri regionali dei tumori, che alimenteranno la Rete nazionale.

Nuovo decreto Speranza

Il Ministro Speranza ha firmato un decreto con cui, insieme al Ministro dell’Economia si destinano 3 milioni di euro da ripartire fra le Regioni per la creazione dei registri regionali dei tumori, che alimenteranno la Rete nazionale.

Nuovo decreto, l’annuncio del Ministro Speranza

Il 15 agosto, in occasione dei tradizionali auguri di buon Ferragosto, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato sui suoi canali social la destinazione di un fondo da ripartire fra le Regioni per la creazione dei registri regionali dei tumori:

“Per combattere il cancro puntiamo anche sulla Rete nazionale dei registri dei tumori, dei sistemi di sorveglianza e del referto epidemiologico per il controllo sanitario della popolazione. Per realizzarla, ho firmato un decreto con cui, insieme al Ministro dell’Economia, destiniamo tre milioni di euro da ripartire fra le Regioni per la creazione dei registri regionali dei tumori, che alimenteranno la Rete nazionale”.

 

Nuovo decreto Speranza: cosa sono i registri tumori

Come si evidenzia sul sito del Ministero della Salute, ” I registri tumori di popolazione sono strutture dedicate alla raccolta di informazioni su tutti i casi di tumore che si verificano tra le persone residenti in una determinata ripartizione amministrativa (comune, provincia, territorio di una ASL, regione o nazione). Le informazioni utilizzate dai registri tumori per identificare le nuove diagnosi provengono dai flussi informativi sanitari (schede di dimissione ospedaliera, laboratori di anatomia patologica, assistenza ambulatoriale, prescrizioni farmaceutiche,…), anagrafici e di mortalità.

In Italia la ricerca attiva dei casi, attraverso l’integrazione delle varie fonti informative disponibili, è necessaria in quanto non esiste obbligo di notifica delle diagnosi di tumore. Oltre al monitoraggio e alla sorveglianza delle patologie oncologiche i dati dei registri tumori forniscono indicazioni utili alla programmazione sanitaria, alla valutazione di efficacia delle misure di prevenzione, e alla valutazione su accesso, qualità e appropriatezza delle cure”.

Nuovo decreto Ministro Speranza sul rimborso dei test genomici

Un altro tassello dunque nella lotta contro il cancro che si va ad aggiungere al decreto Decreto del ministro della Salute del 18 maggio 2021 – pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 luglio –che stabilisce le modalità di accesso e i requisiti per l’erogazione di 20 milioni di euro annui stanziati in un Fondo specifico dalla legge di Bilancio (legge 178/2020). Le risorse del Fondo sono destinate al rimborso di test genomici per il carcinoma mammario ormono-responsivo in stadio precoce.

Nuovo decreto Speranza fondi per Registri regionali tumori: i numeri nazionali 2020

In base ai dati del volume ” I numeri del cancro in Italia 2020″ – frutto della collaborazione tra AIOM, AIRTUM, Fondazione AIOM, PASSI, PASSI d’Argento e SIAPEC-IAP – tra le numerose e preziose statistiche fondamentali per gli addetti ai lavori, emerge un quadro riassuntivo di 377 mila nuove diagnosi di tumore nel 2020 che corrispondono a 6 mila in più rispetto allo scorso anno. Seno, colon-retto e polmone sono i più diffusi. C’è però un dato positivo: sono circa 3,6 milioni le persone vive dopo la diagnosi e rappresentano il 37% in più rispetto a 10 anni fa.

Contents.media
Ultima ora