×

Climatizzatore portatile: funzionamento e il miglior modello dell’anno

Il climatizzatore portatile permette di rinfrescare l'ambiente durante la stagione estiva.

ARTIC AIR CUBE.
ARTIC AIR CUBE.

Con l’arrivo della bella stagione e del caldo, il climatizzatore portatile è una soluzione valida e da tenere ben in considerazione per affrontare le giornate estive, in quanto consente di ristabilire refrigerio anche senza dover installare in modo permanente alcun dispositivo. Vediamo insieme come funziona e quale è il migliore climatizzatore portatile dell’anno da non lasciarsi sfuggire.

Climatizzatore portatile

Per combattere la calura, il climatizzatore portatile è sicuramente una valida e ottima alternativa ai modelli fissi, sia per quanto riguarda l’installazione, che in questo caso non è necessaria e ciò consente di risparmiare sui costi di avvio, ma anche perché si tratta di accessori facilmente trasportabili da una stanza all’altra della casa, a seconda di dove si vuole un po’ più di frescura.

Il climatizzatore portatile è un accessorio molto meno complesso rispetto a quello fisso.

Prima di scegliere quale climatizzatore portatile acquistare, è bene considerare alcuni fattori che consentano di individuare il modello più adatto in base alle esigenze e bisogni dei consumatori. È opportuno sceglierlo in base alle dimensioni dell’ambiente in cui si vuole posizionarlo. Si ricorda che un apparecchio troppo piccolo non è in grado di raffreddare una grande stanza, quindi è opportuno fare attenzione a questo fattore al momento dell’acquisto.

La classe energetica, che va da A+++ a D, è un’altra variabile importante da considerare al momento dell’acquisto di un climatizzatore portatile. Per quanto riguarda la silenziosità di un climatizzatore portatile, si parte dai 25 decibel fino ai 70, il che dipende dal modello e dalle caratteristiche di ogni dispositivo.

I filtri sono un’altra caratteristica da valutare, in quanto aiutano a trattenere o migliorare la qualità dell’aria che viene prodotta.

Una volta comprato, bisogna anche prestare attenzione all’igiene e alla manutenzione, dal momento che è opportuno cercare di tenerlo pulito e libero da accumuli di polvere o altri microrganismi che rischiano di danneggiarlo.

Si consiglia di posizionarlo in una zona d’ombra e lontano da oggetti o mobili che possano ostruire il passaggio dell’aria e, quindi, non raffreddare in modo efficiente l’ambiente.

Climatizzatore portatile: modelli e funzionamento

Il climatizzatore portatile si può rivelare un dispositivo particolarmente utile durante l’estate e, in generale, le giornate calde, che consente di beneficiare di ambienti freschi senza dover necessariamente installare dispositivi o tubature particolari. Per quanto riguarda i modelli, vi sono tre tipologie tra cui scegliere:

Climatizzatore portatile monoblocco: molto semplice e rapido da usare. Come dice il nome, ha un solo contenitore montato su rotelle e, per questo, è molto facile da spostare da una stanza all’altra Necessita di uno scarico per l’esterno. È utile per rinfrescare ambienti di 35 metri quadrati.

Dispone di un sistema di ventilazione universale e della funzione di deumidificazione e si programma grazie al tasto di avvio/arresto. È possibile impostare la temperatura che volete in base ai bisogni di ognuno.

Climatizzatore portatile a split: funziona come il precedente, ma si compone di due parti. È meno semplice da installare e posizionare rispetto al monoblocco. Il gruppo di compensazione e di condensazione sono installati all’esterno degli ambienti, si collega tramite un tubo portatile. È abbastanza silenzioso, leggero e poco ingombrante, adatto anche nei piccoli spazi.

Climatizzatore portatile senza scarico: è piccolo e dai costi contenuti; permette di rinfrescare e raffreddare ambienti molto piccoli, non adatto per chi ha stanze grandi. Molto rumorosi e bisogna caricarli spesso di acqua per ottenere le prestazioni necessarie. I modelli moderni presenti in commercio hanno classi energetiche sufficienti e sono dotati di comandi per impostare la temperatura e tutto ciò che occorre per la casa e trovare refrigerio.

Il miglior climatizzatore portatile

Tra i dispositivi in commercio, secondo gli esperti e i consumatori che l’hanno scelto per ottenere refrigerio in giornate molto calde, il migliore è Artic Cube. Si tratta di un climatizzatore portatile che permette di rinfrescare gli ambienti di casa in modo rapido ed efficace. Si tratta di un climatizzatore portatile innovativo, grazie al quale si ottengono stanze più fresche, in cui stare con gli amici e la famiglia. È molto facile da usare, dal momento che è sufficiente riempire il serbatoio di acqua, collegare l’unità e accenderla.

È raccomandato dagli esperti per affrontare le calde giornate estive ed è realizzato da personale competente in laboratori specializzati. Si tratta di un prodotto innovativo, dal momento che utilizza una tecnologia di raffreddamento ad acqua, che rilascia aria fresca, raffreddando gli ambienti in pochissimo tempo. Presenta molteplici benefici:

  • presenta una tecnologia innovativa di raffreddamento ad acqua;
  • dispone di tre velocità, per regolare la temperatura più idonea alle esigenze di ciascuno;
  • presenta una lunga durata, grazie anche all’autonomia di 8 ore con una sola ricarica;
  • non usa gas o refrigeranti chimici, rivelandosi un prodotto sano ed ecologico
  • assolve a tre funzioni: raffredda, purifica e deumidifica l’aria. In ogni stanza voi siate, potete godervi una aria fresca e ambiente rigenerante grazie ad Artic Cube;
  • è semplice da usare e non richiede installazioni ai muri;
  • è poco ingombrante, dal momento che le dimensioni sono contenute.

Per chi fosse maggiormente interessato, sono disponibili ulteriori informazioni cliccando qui o sulla seguente immagine.

-

Inoltre, chi lo ha provato ne è entusiasta in quanto offre tantissimi vantaggi senza essere dannoso per l’ambiente o la salute.

Essendo un prodotto esclusivo, Artic Cube non è disponibile nei negozi fisici, come supermercati o rivendite specializzate, ma neanche nei siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistare il prodotto originale è tramite il sito ufficiale della casa di produzione. Per completare l’acquisto, è sufficiente compilare un breve modulo con i propri dati personali, che saranno trattati nel rispetto della privacy, ed attendere la chiamata per la conferma dell’ordine. Al momento, il prodotto è in vendita al prezzo di 59 €, con spedizione gratuita. Il pagamento può avvenire sia tramite carta di credito o Paypal, sia in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche