Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Cipolla ai piedi: cause e il miglior plantare per l’alluce valgo
Salute & Benessere

Cipolla ai piedi: cause e il miglior plantare per l’alluce valgo

cipolla ai piedi
cipolla ai piedi

La cipolla ai piedi è una condizione dolorosa da trattare con il giusto plantare.

La cipolla ai piedi è un disturbo di cui molti soffrono, ma che può essere trattata in modo corretto per la salute del piede. Scopriamo insieme le possibili cause e quale è il miglior rimedio naturale per l’alluce valgo e come curarlo.

Cipolla ai piedi

E’ il nome in cui volgarmente si definisce e descrive l’alluce valgo. Un disturbo e una condizione del piede che provoca molto dolore e che è alla base dell’alluce. In seguito a questa conformazione o malformazione, il primo dito del piede tende a spostarsi verso le altre dita, portando l’osso a sporgere verso l’esterno e, quindi, a formare la cosiddetta e antiestetica cipolla ai piedi.

Il dolore non è l’unico sintomo di chi soffre di questa condizione, in quanto la zona interessata tende anche a gonfiarsi per la pressione delle scarpe soprattutto se si indossano calzature strette e a punta o non particolarmente adatte alla forma del piede. La pelle intorno si presenta dura e arrossata, oltre che callosa in quanto vi è l’accavallamento verso l’altro dito.

Inizialmente, non si avverte quasi dolore, ma pian piano, il soggetto tende a soffrirne parecchio con gravi difficoltà a camminare e indossare le calzature.

Non appena capite quali possono essere i sintomi, si consiglia di consultare immediatamente un esperto o specialista del settore per valutare e fare una attenta diagnosi per capire quale sia il trattamento e la cura migliore per ognuno di voi. Le donne, a differenza degli uomini, sono i soggetti maggiormente colpiti dalla cipolla ai piedi in quanto indossano spesso calzature con tacchi, strette o a punta che possono essere una delle cause per cui si manifesta questa condizione.

Se non è trattato e curata nel modo giusto e corretto, rischia di portare a ulteriori complicazioni, come l’artrite dell’articolazione dell’alluce, quindi, si consiglia di correre ai ripari prima che la situazione degeneri o peggiori.

Cipolla ai piedi: cause

Si tratta di una deformazione dell’alluce le cui cause non sono ancora del tutto chiare, ma alcuni fattori di rischio possono influire e, per questo, si raccomanda particolare cura e attenzione.

I fattori che maggiormente incidono sulla cipolla ai piedi possono essere genetici, in base alla propria storia famigliare e a qualcuno che in famiglia ne ha sofferto.

L’artrite o alcune condizioni che interessano questa zona come la sindrome di Marfan possono incidere e portare alla comparsa di questa condizione o problema. Come già detto in precedenza, le scarpe poco adatte, particolarmente strette o anche a punta indossate per parecchio tempo durante la giornata sono una delle possibili cause della cipolla ai piedi.

Ci sono poi altre condizioni che possono formare la cipolla ai piedi, tra cui i legamenti laschi, le articolazioni flessibili e un tono muscolare aumentano le probabilità di avere l’alluce valgo. Le scarpe non adatte deformano l’alluce, mentre delle calzature troppo strette rischiano di peggiorare la cipolla. Alcuni tipi di artrite, come quella reumatoide che colpisce le superfici articolari, possono influire sulla cipolla ai piedi.

Si tratta di una condizione che può interessare un solo piede, ma anche entrambi.

Colpisce soprattutto le donne nella fascia d’età tra i 40 e i 60 anni, ma il picco maggiore si ha intorno ai 50 anni. Possono anche esserci dei giovani tra i 20 e i 30 anni che ne soffrono, ma si tratta di casi rari, anche se bisogna lo stesso fare attenzione e prevenire.

Il miglior plantare per le cipolle ai piedi

Per trattare la cipolla ai piedi, gli esperti e le testimonianze positive, consigliano di affidarsi a FootFix, considerato il miglior plantare per l’alluce valgo. Questo rimedio è considerato il tutore ufficiale utilizzato per i casi non grave di alluce valgo.

Footfix è un tutore in silicone che elimina o riduce fin da subito il dolore permettendo di indossare le scarpe che volete e preferite.

In soli tre mesi, se applicato con costanza e quotidianamente, permette di correggere in modo totale e definitivo l’alluce valgo in soli tre mesi di utilizzo. . Indossarlo è molto semplice perché basta posizionarlo sotto l’alluce e spingerlo sotto il dito finché non aderisce completamente. In seguito, potete indossare calzini, collant e qualsiasi calzatura vogliate senza problemi o dolore di nessun tipo.

Per chi volesse saperne di più, consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine FOOT FIX.

In materiale ipoallergenico, possono usarlo tutti, anche chi ha la pelle particolarmente sensibile e delicata. Un tutore che, non solo corregge la posizione dell’alluce valgo, ma migliora anche la postura ed è considerato l’alternativa migliore alla chirurgia.

Essendo un prodotto esclusivo ed originale, non è disponibile nei negozi fisici, ma neanche nei siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo e beneficiarne è collegarsi al sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che saranno trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il tutore è in promozione stagionale al costo di 35 Euro per una confezione, ma sono a disposizione altri pacchetti a seconda delle esigenze di ognuno. Il pagamento si effettua tramite carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10493 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.