×

Omicidio Evan Lo Piccolo, la perizia psichiatrica: il compagno della madre capace di intendere

"Blanco era in grado di partecipare al processo": per l'omicidio di Evan Lo Piccolo arriva la perizia psichiatrica sul compagno della madre

Evan Lo Piccolo

Arriva una svolta nel procedimento per l’omicidio di Evan Lo Piccolo, il bimbo ammazzato di botte il 17 agosto del 2020 a Modica e arriva con l’esito della perizia psichiatrica richiesta in Corte di Assise a Siracusa lo scorso 8 ottobre: il compagno della madre era capace di intendere.

Che significa? Che il 31enne Salvatore Blanco, coinvolto assieme alla madre del piccolo di 2 anni Letizia Spatola non avrebbe “scusanti cliniche”

Omicidio Evan Lo Piccolo: la perizia psichiatrica sull’imputato del delitto, Salvatore Blanco

L’esito per tabulas della perizia psichiatrica è stato pubblicato in tralcio da Fanpage, tutto questo mentre Blanco è già imputato in Assise e Spatola è stata rinviata a giudizio in procedimento connesso ed è ai domiciliari

“Blanco era in grado di partecipare al crimine”: sull’omicidio di Evan Lo Piccolo una consulenza “incastra” l’imputato

E le conclusioni del consulente sono inequivocabili anche se parte procedurale di una sola linea processuale: “Si ritiene Salvatore Blanco, affetto da pregresso disturbo psicotico breve, che da circa 5 anni a oggi si configura in remissione, in grado di partecipare coscientemente al processo”. E ancora: “Dal dicembre 2019 all’agosto 2020, arco temporale in cui si sarebbero verificati i fatti di cui è imputato, si ritiene fosse totalmente capace di intendere e di volere per l’assenza di alterazioni psicopatologiche tali da configurare una infermità psichica rilevante ai fini forensi”. 

Le parole del papà di Evan Lo Piccolo, parte civile nel processo per il suo omicidio

Il 7 gennaio lo psichiatra verrà escusso in udienza. Da canto suo Stefano Lo Piccolo, il papaà di Evan, ha commentato a Fanpage: “Questo è soltanto un primo passo per arrivare ad avere giustizia. Il processo deve ancora iniziare e sarà lungo. Ma spero che chi ha sbagliato paghi fino all’ultimo centesimo il suo conto con la giustizia”.

Contents.media
Ultima ora