> > Pamela Mastropietro, la madre in aula con la t-shirt "L'hanno ridotta così"

Pamela Mastropietro, la madre in aula con la t-shirt "L'hanno ridotta così"

pamela-mastropietro-la-madre-in-aula-con-la-t-shirt-l-hanno-ridotta-cosi

Disperata, la madre di Pamela Mastropietro porta in aula con sé la t-shirt della figlia, e urla: "L'hanno ridotta così". Rissa sfiorata in tribunale.

Disperata, la madre di Pamela Mastropietro porta in aula con sé la t-shirt della figlia, e urla: “L’hanno ridotta così”.

Rissa sfiorata in tribunale.

Pamela Mastropietro, la madre in aula con la t-shirt “L’hanno ridotta così”

Durante il processo di appello-bis, la mamma di Pamela Mastropietro, Alessandra Verni, s’è presentata in aula indossando una t-shirt con le immagini di parte del cadavere della figlia.

Avete visto come me l’hanno ridotta” ha detto ai giornalisti mostrando l’immagine impressa sulla maglia. “Dopo 5 anni ancora a discutere se merita l’ergastolo o no.

Pamela muore ogni santo giorno mentre lui se ne sta tranquillo in carcere. Ecco come l’ha ridotta“, ha aggiunto.

La morte di Pamela Mastropietro

Nel gennaio 2018 Pamela Mastropietro è stata trovata col corpo martoriato, nei pressi di Macerata. Il suo corpo, fatto a pezzi, era stato messo dentro una valigia.

Ma non solo. La stessa madre durante la seduta in aula ha voluto precisare alcuni particolari della sua morte:

“Pamela è stata violentata, è stata uccisa, è stata bastonata in testa, è stata torturata, è stata fatta a pezzi”.

Leggi anche: Pamela Mastropietro, le immagini prima dell’omicidio

Pamela Mastropietro, Osenghale a processo d’appello-bis

Proprio sulla questione della violenza sessuale è stato celebrato il processo d’appello-bis a carico dell’imputato Innocent Oseghale, già condannato in via definitiva all’ergastolo per aver ucciso Pamela e aver smembrato il suo corpo.

È stata la Cassazione a chiedere un nuovo processo, per il quale è previsto un altro ergastolo nei confronti di Oseghale.

Proprio durante il processo ci sarebbe stata una rissa tra la madre Alessandra e Oseghale. Portato via dalla polizia penitenziaria mentre diceva “basta oppressione giudiziaria“, la madre di Pamela a quel punto avrebbe reagito cercando di scagliarsi verso di lui.

Tra i due si sono interposti sia la polizia penitenziaria sia i carabinieri in aula e i due sono stati subito allontanati.

Leggi anche: Omicidio Pamela Mastropietro, il dolore della madre: “Ancora si mette in dubbio la violenza sessuale”