×

Paolo Villaggio: il commovente ricordo dell’amico Renato Pozzetto e di altri vip

Condividi su Facebook

Il mondo dello spettacolo vive un lutto profondo e sentito per la scomparsa di Paolo Villaggio. Tra i tanti vip che hanno mostrato il loro cordoglio, anche l'amico e collega Renato Pozzetto.

Il lutto è davvero grande e sentito nel mondo dello spettacolo per la scomparsa di Paolo Villaggio. Tra i numerosi messaggi di cordoglio, particolarmente toccanti sono state le parole che Renato Pozzetto ha voluto dedicare sul “Corriere della Sera” al collega, scomparso lunedì a 84 anni.

«Ci vediamo là, salutami gli altri», ha scritto l’attore nel necrologio pubblicato sulle pagine del quotidiano di via Solferino.

Messaggi di cordoglio dai politici per la scomparsa di Paolo Villaggio

Ma i ricordi al Fantozzi nazional popolare sono davvero tanti. “Ricordo PaoloVillaggio talento comico straordinario. Ha insegnato a generazioni di italiani a riconoscere i propri tic”. Lo ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni dopo la morte dell’attore genovese.

“Addio a PaoloVillaggio e ai suoi personaggi, maschere amare di un certo costume italiano entrato nel nostro lessico e nella nostra memoria” è stato invece il tweet della Presidente della Camera Laura Boldrini. Mentre il presidente del Senato Pietro Grasso, sempre sul social, ha ricordato come Paolo Villaggio abbia “fatto ridere del peggio di noi stessi, smascherando e trasformando in comico il lato ‘tragico’ della vita”.

La sindaca di Roma Virginia Raggi e l’amministrazione capitolina hanno invece affidato a una nota il proprio cordoglio per la scomparsa di Villaggio.

“Con lui se ne va via un grande protagonista del cinema, del teatro e della televisione italiana. Un artista che attraverso la sua profonda e originale ironia, i suoi personaggi e le sue maschere ha rappresentato la società degli ultimi decenni, regalando sorrisi e riflessioni a intere generazioni”.

Il messaggio di Matteo Renzi per Villaggio

“Alzi la mano chi non ha mai riso, sofferto, pensato davanti a un suo personaggio.

davanti a una delle sue battute o dei suoi personaggi. Nessuno, non alza la mano nessuno” ha scritto anche Matteo Renzi sulla sua pagina Facebook. Perché Paolo Villaggio è stato in grado di fare tutto questo. È stato capace di portare il proprio talento nelle case di tutti gli italiani. Anche di quelli che non lo amavano troppo. “Questo significa secondo me essere un artista straordinario – ha concluso il leader del Pd –.

E per questo, quando sei ai titoli di coda, puoi solo dire grazie, senza retorica”.

La toccante frase di Anna Mazzamauro

Particolarmente commovente è stato poi il ricordo a Villaggio che Anna Mazzamauro ha affidato al suo profilo Facebook. Lo ha firmato con il nome del suo personaggio, ovvero come signorina Silvani. “È morta anche la mia giovinezza. Fantozzi è stato l’unico uomo che mi abbia veramente amato. Anna Silvani”. Questo il messaggio dell’attrice, sua compagna in tutti i film della serie dedicata al ragioniere Ugo Fantozzi.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.