×

Perché i fiori profumano?

default featured image 3 1200x900 768x576

fiore nuovo 300x200L’odore dei fiori è un’esca per attirare gli insetti che li aiutano nella fecondazione.

Robert Krampt, lo scienziato felice, spiega che “Ogni fiore ha bisogno del polline di diverse piante, quindi ha sviluppato diversi colori, forme e odori per attirare diversi impollinatori”.

La riproduzione dei fiori

I fiori attirano gli impollinatori con il loro nettare. Il loro disegno causa lo strofinarsi sul polline degli insetti che lo nutrono. Quando l’impollinatore spazzola via il polline compatibile sul segno femminile, avviene la fecondazione che si manifesta con la nascita dei semi.

L’uso del profumo

Gli impollinatori, come i colibrì, le farfalle e le api hanno dei profumi preferiti. I fiori attirano specifici impollinatori, questo permette al fiore di impollinare fiori della stessa specie.

Profumi mirati

Alcune piante fiorate, come le orchidee, attraggono solo un tipo di ipollinatore. Il profumo determina l’impollinatore.

I fiori carogna

Non tuti i fiori hanno un buon profumo per gli umani. Il Singapore Science Centre ci spiega che “Un certo numero di fiori attrae gli insetti imitando il colore e l’odore della carne putrefatta”.

Un esempio è la Rafflesia arnoldii, una pianta fiorata parassita dei tropici conosciuta per avere il fiore più grande del mondo. Ha un odore sgradevole per le persone.

Il cervello della falena reagisce al profumo

I ricercatori dell’Università dell’Arizona a Tucson hanno monitorato il cervello delle falene della pianta di tabacco. “Per trovare cibo le falene devono riconoscere il soffio più debole del prufmo della datura e poi seguire il profumo controvento verso il fiore”. Le falene hanno dimostrato una risposta neurale di 9 su 60 elementi chimici contenuti nel profumo della datura. Per attrarre le falene devono essere presenti i nove elementi.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora