×

Pitti Immagine Uomo 2017: tutte le novità in fatto di moda

pitti immagine uomo 2017

Pitti immagine Uomo 2017 è la 91° edizione della rassegna di moda maschile. La riapertura di una storica sala ha ospitato tutte le novità in fatto di moda.

Pitti Immagine Uomo è la vetrina delle nuove tendenze maschili, il palcoscenico delle novità e degli stili che domineranno la prossima stagione. Pitti Immagine Uomo 2017 si è aperto quest’anno con una inaspettata sorpresa già per quanto riguarda lo scenario delle sfilate. Le tendenze per il prossimo autunno inverno maschile sono state presentate nel suggestivo scenario, carico di storia e di ricordi, della Sala Bianca. Dopo 35 anni di chiusura al mondo delle sfilate, la Sala Bianca, inaugurata dal visionario Gian Battista Giorgini nel 1952 per promuovere la moda italiana, torna alla ribalta. A inaugurare la riapertura della storica sala, Stefano Ricci, stilista e imprenditore di origini fiorentine ma famosissimo in tutto il mondo. Proprio per il 91° Pitti Uomo la Sala Bianca torna a illuminarsi per comunicare un’idea di moda tutta artigianale, figlia dell’esperienza e della creatività italiana.

Ma Pitti Immagine Uomo 2017 non finisce qui: ecco tutte le novità in fatto di moda.

Pitti Immagine Uomo 2017: le tendenze

Ritorno all’artigianalità. Questo potrebbe essere il titolo per Pitti Immagine Uomo 2017. La maglieria la fa da padrona, insieme a modelli che virano verso il genderless. Modelli con un nuovo senso estetico, materiali di alta qualità ma anche innovativi, mix di diversi tessuti e sperimentazioni ardite che si mescolano alla più classica artigianalità. Tutto questo è il 91° Pitti Uomo. Gli sport estremi e di montagna hanno ispirato la collezione autunno/inverno 2017-2018 di Moncler uomo. La scalata, in particolare, sembra aver avuto un ruolo decisivo nelle creazioni della casa madre: giacche,pantaloni e kilt legati tra loro con corde da scalata. Per una sfilata tra neve finta e passi lenti e studiati, tra corde e nodi.

Per reinventare il classico Parka, Etro propone un mix di colori e materiali. Fantasie e colori di memoria orientale ed etnica – lo spirito del brand- uniti a tessuti impermeabili e monocromatici.

Un effetto patchwork sobrio ma ricco di vita e di energia è proposto da Etro per il prossimo inverno. Al contrario Ermanno Scervino si concentra sul recupero della tradizione e dell’artigianalità in un’ottica che guarda al futuro. Materiali e modelli sono figli della più grande tradizione sartoriale italiana ma reinterpretati in ottica contemporanea. Giacche, mantelle e pantaloni sono classicamente innovativi, ricchi del fascino di altri tempi calatosi nel mondo moderno. Ironico, colorato, giovanile e sportivo è lo stile di Paul Smith. Lo stilista si focalizza su materiali e modelli che garantiscano comodità, senza tralasciare lo stile.

Pitti Immagine Uomo 2017 presenta un uomo sportivo, amante della praticità e degli sport estremi. Senza però rinunciare al tocco classico e al fascino senza tempo della sartorialità. Perché moda non significa semplicemente stupire e sbalordire, ma anche innovare e recuperare la tradizione.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche