×

Matteo Salvini alla sindaca di Barcellona: “Aprite il vostro porto”

"La crudeltà alla quale stiamo assistendo da 15 giorni non ha giustificazione. Salvare vite non è solo un dovere morale, ma anche legale".

salvini sindaca barcellona
salvini sindaca barcellona

Il caso della nave Open Arms sta coinvolgendo le forze politiche italiane, i leader internazionali e persino alcuni personaggi dello spettacolo. Uno degli ultimi attacchi a Matteo Salvini, però, arriva dalla sindaca di Barcellona. Su Twitter, la prima cittadina avrebbe scritto: “La crudeltà alla quale stiamo assistendo da 15 giorni non ha alcuna possibile giustificazione. Salvare vite non è solo un dovere morale, ma anche un dovere legale: l’Unione Europea deve obbligare Matteo Salvini a rispettare la legge. Tutto il mio appoggio va a Open Arms, sbarchiamoli”. Immediata la replica del ministro degli Interni: è scontro mediale.

sindaca barcellona

Salvini risponde alla sindaca di Barcellona

Il primo appello internazionale era arrivato dalla presidente del Parlamento Ue, che invocava uno sbarco immediato dei 134 migranti sulla Open Arms. Ora, invece, anche da Barcellona giunge un attacco al vicepremier leghista. Il messaggio di risposta lanciato da Matteo Salvini contro la sindaca di Barcellona su Twitter è chiaro: “Attenzione! La sindaca buonista di Barcellona: ‘Crudeltà! L’Europa deve obbligare Salvini a far sbarcare #OpenArms!'”. Non demorde il pugno duro di Salvini che continua a ribadire il suo cavallo di battaglia: i porti chiusi. Nonostante la sua fermezza, però, nella giornata di ieri, sabato 17 agosto, il ministro del Viminale ha ceduto alla seconda lettera di Conte e ha permesso lo sbarco dei 27 minori non accompagnati. Tuttavia, l’attacco alla prima cittadina di Barcellona prosegue. Nello stesso messaggio il ministro scrive: “Nave spagnola, Ong spagnola: aprite il vostro porto! In 15 giorni sarebbero già andati e tornati due volte, sbaglio???”.

salvini sindaca barcellona


Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.


Contatti:

Contatti:
Laura Pellegrini

Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.

Leggi anche