×

Sondaggi Umbria: in vantaggio la coalizione di centrodestra

A poco più di due settimane dalle elezioni regionali è in testa Donatella Tesei, ma sono ancora numerosi gli indecisi.

sondaggi umbria swg
sondaggi umbria swg

C’è grande attesa per i risultati delle elezioni regionali, primo terreno di battaglia a livello locale tra i partiti di maggioranza e il centrodestra all’opposizione. I cittadini umbri saranno chiamati alle urne il prossimo 27 ottobre per rinnovare l’amministrazione regionale. Sono molti gli istituti di ricerca al lavoro per fotografare l’andamento del consenso delle principali forze politiche. Secondo i sondaggi Swg, a prevalere in Umbria, al momento, è la coalizione di centrodestra.

Regionali in Umbria: i sondaggi

Donatella Tesei, esponente leghista candidata della coalizione di centrodestra formata da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, raccoglierebbe una percentuale di consensi tra il 48,5% e il 54,5%. La popolarità della sola Lega sarebbe compresa tra il 36,5% e il 40,5%. In lieve svantaggio il patto civico tra Pd e M5s, il cui candidato Vincenzo Bianconi si ferma a una percentuale tra il 39% e il 45%.

I sondaggi Ixé

Anche secondo i sondaggi di Ixé Tesei risulta in lieve vantaggio tra gli elettori umbri.

Poca, però, sarebbe la distanza che la separa da Bianconi, scelto da dem e pentastellati. Ma, a poco più di due settimane dal voto, a prevalere sono gli indecisi, che rappresentano il 34% degli intervistati (una percentuale che gli osservatori politici rappresenta “un livello insolitamente elevato”).

I sondaggi Ipsos

Un altro sondaggio, realizzato dall’istituto Ipsos di Nando Pagnoncelli, ha indagato la popolarità dell’alleanza giallorossa tra gli elettori a livello nazionale. Per il 62% degli intervistati, l’accordo tra Pd e M5s è solo momentaneo e destinato a non durare. Il 23% si è invece detto convinto che la soluzione del Conte bis potrebbe diventare un’alternativa politica. Infine, si registra un 15% di astenuti.

Lega primo partito

La Lega, secondo le indagini di Ipsos, si conferma il primo partito a livello nazionale, con il 31,2% dei consensi.

Seguono il Pd al 20,1% e il M5s al 19,6%. Il neonato partito di Matteo Renzi supera di poco la soglia del 4%, arrivando al 4,2%. Tra la coalizione di centrodestra, continua la crescita di Fratelli d’Italia, con l’8,5%, seguito da Forza Italia al 6,9%.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Caricamento...

Leggi anche