×

Ilaria Cucchi a Salvini: “Pensa ai tuoi debiti, non a mio fratello”

Dopo le parole di Salvini sulla sentenza del processo per la morte di Stefano Cucchi, la sorella Ilaria lo invita ad occuparsi dei suoi problemi.

Ilaria Cucchi Salvini

Non si placa il botta e risposta tra Ilaria Cucchi e Matteo Salvini dopo la sentenza di condanna per due dei Carabinieri imputati per la morte di Stefano. La sorella della vittima starebbe pensando di querelare l’ex ministro per le sue affermazioni e l’ha invitato ad occuparsi dei suoi problemi.

Ilaria Cucchi a Matteo Salvini

Il leader della Lega aveva colto l’occasione della sentenza del processo bis per rimarcare come la droga faccia male sempre e comunque. Un’affermazione fuori luogo secondo Ilaria, che ha ribadito come suo fratello non sia morto per droga bensì a causa di un omicidio, come ha dimostrato il parere dei giudici. E su questo si dice pronta a querelarlo così come ha già fatto con altre persone che hanno associato Stefano al consumo di stupefacenti, chiamate a rispondere di quanto detto in un’aula di giustizia.

Un concetto che la donna ha ribadito anche alla presentazione del suo libro Il coraggio e l’amore organizzata in occasione di BookCity.

Matteo Salvini sembra vivere su un altro pianeta“, ha spiegato, accusandolo di non essersi reso conto che la condanna abbia parlato di omicidio preterintenzionale e non di droga. Ironizzando sul fatto che sia ancora sotto l’effetto del mojito, l’ha poi invitato ad occuparsi dei suoi problemi, primo fra tutti il debito di 49 milioni che il Carroccio avrebbe nei confronti dello Stato.


Ha aggiunto che se lei dovesse dare così tanti soldi all’Erario a quest’ora sarebbe in prigione, mentre a lui “vengono fatte le rate“. Ha poi concluso invitando il leghista a devolvere quel denaro per sensibilizzare gli agenti della Polizia o per combattere la droga.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche