×

Il sindaco Brugnaro manda gli auguri ai veneziani: “È un periodo duro”

Condividi su Facebook

Il sindaco Brugnaro manda gli auguri e i ringraziamenti a tutti i veneziani e commenta: "Affrontiamo la vita col sorriso. Venezia è come la Fenice"

sindaco Brugnaro
sindaco Brugnaro

“Buon Natale di cuore a tutti voi, alle vostre famiglie, a tutti coloro che con senso del dovere hanno dato il loro contributo per affrontare le emergenze dimostrando che Venezia è unita e compatta. Siamo una comunità resiliente”. È questa la didascalia con cui il sindaco Brugnaro ha condiviso un video sui suoi social per augurare alla città di Venezia un sereno Natale. Con le sue parole, inoltre, ha voluto ringraziare l’intera comunità per l’intervento immediato dopo i giorni di maltempo e di acqua alta.

sindaco Brugnaro

Gli auguri del sindaco Brugnaro

“Questo è un Natale speciale. È stato un periodo molto duro. Lo abbiamo alleggerito con il sorriso, col volerci bene e con il premiare le persone che hanno lavorato, agito e sono state sempre presenti”. Comincia così il messaggio di auguri del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, il quale con un video pubblicato sul suo profilo Facebook ha voluto ringraziare gli abitanti della sua città per il lavoro portato avanti all’indomani del maltempo che ha devastato la laguna.

“Io colgo l’occasione per ringraziare le famiglie e i giovani che ci hanno dato una mano spassionatamente, generosamente, le forze dell’ordine”, ha proseguito. Quindi ha aggiunto: “Bisogna ricordare anche i tassisti che subito quella notte hanno portato in giro la gente gratis, senza nessun tipo di accordo.

È stata una cosa naturale. Lo stesso vale per i trasportatori. E poi cosa dire del personale di Veritas, che ha lavorato in maniera incredibile”. In sindaco Brugnaro nei suoi auguri non dimentica neppure il personale della ACTV “che ha continuato a far girare la città”. “Abbiamo continuato a dare servizi in una situazione di grande emergenza sempre con il sorriso e sempre con grande tenacia. E poi a tutte le persone che sono intervenute personalmente coi danni propri o di altri a pulire, a lavorare, a tirarsi su le maniche. Venezia ha dato una dimostrazione straordinaria di grande unità e di grande compattezza. Penso che la dimostrazione sia più di tutte le parole che posso dire io o possono dire altre persone”, ha commentato.

Venezia come la Fenice

Quindi Luigi Brugnaro fa sapere: “Ancora oggi affrontiamo la vita con grande sorriso, perché Venezia è questo.

È la Fenice, la Fenice che dimostra, pur essendo sotto l’acqua, di poter fare comunque l’inaugurazione della stagione”.

Poi ha concluso: “Ecco a tutti i veneziani, proprio a tutti i veneziani, di acqua e di terra, a tutte le persone che ci amano, qui e lontano, che ci hanno dimostrato affetto concreto e reale, che ospiteremo nei prossimi tempi non solo per visitare i nostri musei nella nostra città. Ma anche per far vedere come l’abbiamo ripulita, come l’abbiamo messa a posto e com’è tornata a essere bella e splendente. Proprio a loro diciamo: a tutti voglio dire buon Natale. Buon Natale a voi, alle vostre famiglie. Un buon Natale alle persone che hanno bisogno, che soffrono”.

L’augurio poi va ai bambini, che la città di Venezia “trovino più bella, più splendente”. “A tutta la città metropolitana, a tutta Venezia, a tutte le famiglie e a tutti i lavoratori: buon Natale di cuore a voi e alle vostre famiglie”, dice il sindaco negli ultimi finali del suo video.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche