×

Nuovo Dpcm, Speranza: “Non ci sono condizioni per allentare le misure”

Nell'annunciare il nuovo Dpcm il ministro della Salute Roberto Speranza ha ribadito come al momento non vi siano condizioni per allentare le misure.

speranza al senato allentare le restrizioni

È stato categorico il ministro della Salute Roberto Speranza nell’annunciare il nuovo Dpcm anti Covid, in vigore dal prossimo 6 marzo fino al 6 aprile. Nel presentare il decreto durante il suo intervento nell’aula di Palazzo Madama infatti, Speranza ha dichiarato che al momento: “Non ci sono le condizioni epidemiologiche per abbassare le misure di contrasto alla pandemia, siamo all’ultimo miglio e non possiamo abbassare la guardia.

Nuovo Dpcm, l’annuncio di Speranza

Speranza ha poi inoltre precisato che:È fondamentale mantenere un approccio di grande prudenza. Con questo livello di incidenza di casi abbiamo 5 regioni con terapie intensive sopra la soglia critica e l’Rt medio è 0.99, secondo ultimo rilevamento. Quindi l’Rt si avvia con le misure attualmente in vigore a superare la soglia di 1″. Nella versione definitiva del decreto sarà fondamentale bilanciare le diverse posizioni della variegata maggioranza di governo, tenendo però sempre presente l’attuale andamento della pandemia sul territorio nazionale.

Il ministro ha poi posto l’accento del suo discorso sulle diffusione delle varianti di coronavirus nel nostro Paese, che tuttavia sembrerebbe non depotenziare l’efficacia del vaccino: “La presenza delle varianti condizionerà l’epidemia: la variante inglese è presente nel 17,8% dei casi e sarà presto prevalente e la sua maggiore diffusione rende indispensabile alzare il livello di guardia, ma fortunatamente non compromette efficacia dei vaccini.

Le altre due varianti sono più insidiose per la ridotta efficacia dei vaccini. La loro diffusione è minore ma è necessario isolare i focolai”.

Contents.media
Ultima ora