Punti neri schiena: come eliminarli naturalmente
Punti neri schiena: come eliminarli naturalmente
Donna

Punti neri schiena: come eliminarli naturalmente

Punti neri schiena: come eliminarli naturalmente
Punti neri schiena: come eliminarli naturalmente

Spesso gli adolescenti si ritrovano dei punti neri sulla schiena. Questo accade quando il sebo viene a contatto con l’aria. Ecco un rimedio naturale

Con la crescita, gli adolescenti devono far fronte alla comparsa dei brufoli ma se esse si trasformano poi in grosse macchie nere sulla pelle e sulla schiena, diventa un problema.

I punti neri si formano dentro il follicolo pilifero con il sebo che, quando viene a contatto con l’aria, essa si ossida e tende a cambiare colore in tonalità molto scure.

Le cause della loro comparsa non è da assoggettare solo alla crescita degli ormoni come il testosterone ma anche al trucco, inquinamento e smog.

Per eliminare questi punti antiestetici sulla propria schiena o pelle, non serve l’aiuto dell’estetista.

Ecco un rimedio tutto naturale e molto efficace. Il bicarbonato di sodio.

La sua composizione riesce a equilibrare il ph della pelle ed è usato come antisettico e antinfiammatorio.

Basta mescolare il bicarbonato assieme a pochissima acqua. Una volta che si trasforma in una pasta grumosa, applicarlo sulla pelle che aiuta ad esfoliare e pulire la pelle stessa.

Prima di applicare il bicarbonato di sodio, pulire bene e a fondo la pelle e la zona che vi interessa al trattamento.

Non usare questo tipo di esfoliante sulla pelle secca, screpolata o arrossata e nelle zone delicate come il contorno occhi.

Lasciate in posa la pasta di sodio fino a quando non si secca per poi lavarsi con acqua molto calda ma non bollente. Sciacquali poi immediatamente con l’acqua fredda. Questo metodo serve a stringere i pori e riattivare la circolazione sanguigna del viso o altre parti interessate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche