×

Putin dichiara un reddito 2021 di 114 mila euro: i dati diffusi dal Cremlino

Il presidente Vladimir Putin ha dichiarato un reddito 2021 di appena 114 mila euro: i dati sono stati diffusi dal Cremlino e citati da Tass e Interfax.

putin reddito

Il presidente Vladimir Putin ha dichiarato un reddito 2021 di appena 114 mila euro e una casa di soli 77 metri quadri: i dati sono stati diffusi dal Cremlino e citati da Tass e Interfax, inasprendo i dubbi sulla reale ricchezza del leader russo.

Putin dichiara un reddito 2021 di 114 mila euro: i dati diffusi dal Cremlino

Secondo quanto rivelato dalle agenzie russe Tass e Interfax, il reddito del presidente Vladimir Putin per il 2021 sarebbe pari a 10,2 milioni di rubli ossia 123.000 dollari e poco più di 114.000 euro. Le cifre sono state pubblicate sul sito del Cremlino.

Entrambe le agenzie hanno riferito che la cifra del 2021 è di poco più alta di quella dichiarata nel 2020 ma nettamente più bassa di quella del 2017 che corrispondeva a 18,7 milioni di rubli, pari a circa 207.000 euro.

In quell’anno, infatti, pare che il leader russo si fosse arricchito con la vendita di un terreno di 15 acri e non avrebbe mai raggiunto una ricchezza superiore.

Rispetto ai dati del Cremlino, inoltre, emerge che Putin abbia poche proprietà e tutte si troverebbero in Russia. Il presidente russo, infatti, sarebbe in possesso di un appartamento di 77 metri quadrati, un garage di 18 metri quadrati, un carrello da campeggio, un SUV Niva e due Volga GAZ M21.

Infine, vivrebbe in un’abitazione di circa 153 metri quadrati.

Nel riportare le cifre, Interfax ha sottolineato che il reddito di Putin è di molto inferiore a quello del primo ministro russo Mikhail Mishstin che, nel 2021, avrebbe guadagnato 18,3 milioni di rubli ossia 1,5 milioni di rubli in meno rispetto al 2020. La moglie del primo ministro, poi, avrebbe un reddito ancora superiore corrispondente a 63,8 milioni di rubli nel 2021, riconfermando la somma già dichiarata nel 2020.

Sul fenomeno, aveva indagato l’oppositore russo Alexei Navalny.

Le ricerche di Fortune e la convinzione di Elon Musk

Nonostante i dati pubblicati dal Cremlino, persiste la convinzione che il presidente russo sia in realtà molto più ricco. Per Fortune, infatti, Putin sarebbe l’uomo più ricco del mondo con asset e proprietà per un valore di 200 miliardi di dollari.

A questo proposito, quando gli è stato chiesto come si sentisse a essere l’uomo più ricco del mondo, Elon Musk ha risposto: “Penso che Putin sia considerevolmente più ricco di me”.

La medesima convinzione è stata espressa anche dal finanziere Bill Browder. Intanto, Fortune stima che il leader del Cremlino sia in possesso di orologi di lusso, di una collezione di 58 velivoli e di un’abitazione da 1,4 miliardi di dollari che affaccia sul Mar Nero.

Appare, quindi, evindente quanto sia complesso riuscire a dettagliare in modo completo ed efficace il reale potere di Putin soprattutto perché le proprietà che detiene non gli sono intestate. Per questo motivo, di conseguenza, è anche estremamente difficile riuscire a colpirlo con provvedimenti e sanzioni.

Contents.media
Ultima ora