Quanto dura l'intervallo del Super Bowl?
Quanto dura l’intervallo del Super Bowl?
Sport

Quanto dura l’intervallo del Super Bowl?

super bowl
super bowl

Il Super Bowl è la finale in cui si affrontano le squadre più forti della NFL. Durante l'intervallo si esibiscono star della musica, ma quanto dura?

Il Super Bowl è l’evento sportivo dell’anno capace di far fermare davanti ai televisori milioni di persone in tutto il mondo. Dopo l’esibizione iniziale in cui si celebrano gli USA cantando l’inno americano, importante è l’intervallo durante il quale si esibiscono i maggiori cantanti del momento. Nel 2018, dopo la cantante Pink che ha eseguito l’inno americano, durante l’intervallo si è esibito Justin Timberlake cantando un middle di canzoni in onore di Prince e di suoi successi passati.

LII Super Bowl

Si è svolta allo Bank Stadium di Minneapolis, in Minnesota il 4 Febbraio 2018 la LII finale del campionato della National Football League, durante la quale si sono scontrati i New England Patriots e i Philadelphia Eagles, decretando la vittoria degli Eagles sui Patriots. In Italia l’evento è stato trasmesso in esclusiva sulla rete Mediaset Italia 1 la notte tra il 4 e il 5 Febbraio a partire dalle 23.55.

Il Super Bowl del 2018 ha visto lo scontro tra due squadre che già in passato si erano contese il trofeo più ambito della storia sportiva americana, il Vince Lombardi Trophy, una palla da football americana in posizione di kick off, dedicata all’allenatore di origine italiana che aveva portato alla vittoria di due Super Bowl la squadra dei Green Bay Packers. In questo caso tuttavia con una schiacciante vittoria il premio è stato vinto dagli Eagles dopo che nel 2005 avevano subito una cocente sconfitta da parte dei Patriots.

L’intervallo con Justin Timberlake

L’intervallo, che dura circa 15 minuti, è considerato un evento molto importante per l’industria musicale mondiale dato che è in grado di smuovere i fatturati e per questo motivo si cerca di puntare sui maggiori cantanti del momento per promuovere i loro nuovi dischi e tour. Dopo l’esibizione Katy Perry (2015), di Beyonce, Bruno Mars e i Coldplay (2016) e di Lady Gaga (2017), nel 2018 è stato il turno di Justin Timberlake.

Nel corso dell’intervallo ha eseguito un middle di brani in onore di Prince, cantante originario proprio di Minneapolis venuto a mancare il 21 Aprile 2016, e per concludere la sua esibizione ha cantato i suoi maggiori successi come Mirrors e Can’t stop the feellings. Per il giovane artista questa non è la prima volta sul palco poichè si era già esibito nel 2002 e nel 2004, durante il quale era scoppiato lo scandalo Nipplegate. Ogni anno è sempre un’emozione incredibile assistere a un evento in grado di far fermare il mondo per i 15 minuti dell’intervallo, durante il quale i cantanti fanno del loro meglio per dimostrare che la musica è sempre un antidoto contro i mali del tempo e anche quest’anno è stato fatto in maniera eccelsa.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche