×

Rai: Lo sviluppo rurale italiano a Tgr ”Regioneuropa”

Condividi su Facebook

L’Italia non perderà le risorse messe a disposizione da Bruxelles per lo sviluppo rurale: lo spiega il reportage di Antonio Silvestri che apre ”RegionEuropa”, il settimanale della Tgr curato da Dario Carella, in onda domani, 16 gennaio, alle 11.45 su Rai3.

Si tratta di un tema di grande rilevanza per le regioni italiane e nei mesi scorsi il ministro alle Politiche Agricole, Giancarlo Galan, aveva paventato il rischio che buona parte dei finanziamenti dell’Unione Europea fossero disimpegnati automaticamente, come prevedono le norme comunitarie. Per questo negli ultimi giorni del 2010 molte regioni italiane avevano provveduto ad attivare una percentuale di fondi adeguata. Ne parla anche il coordinatore degli assessori regionali all’Agricoltura, il pugliese Dario Stefàno.

Da Bruxelles, Dario Carella racconta invece il successo di Coopernic, la rete europea degli imprenditori cooperatori della grande distribuzione. Per gli ”Angoli d’Europa”, infine, Anna Di Benedetto racconta la storia di un’opera nota in tutta Europa in mostra, fino al 27 febbraio, ai Musei Capitolini di Roma: il ”Musico” di Leonardo da Vinci, uno dei pochi ritratti maschili leonardeschi, realizzato intorno al 1485 e conservato alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana ”RegionEuropa” e’ anche online al sito www.regioneuropa.rai.it, curato da Claudio Lanza e realizzato da Rainet.

foto (c) google.com

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.