×

Sabaudia verso la zona rossa a causa della variante indiana: screening di massa nella comunità

Sabaudia verso la zona rossa, prosegue lo screening di massa nella comunità Sikh. La variante indiana del Coronavirus preoccupa la Capitale.

Covid nella comunità Sikh romana, Sabaudia verso la zona rossa

Sabaudia zona rossa? Sembra essere sempre più probabile l’ipotesi di una chiusura, a causa della variante indiana del Coronavirus. L’Asl di Latina a Bella Farnia sta procedendo con lo screening di massa nella comunità Sikh, dove su circa 500 cittadini ne sono stati trovati positivi 87.

Si tratta per la maggior parte di braccianti che lavorano presso aziende agricole, che vivono in piccoli appartamenti sovraffollati e per questo motivo sarebbe davvero difficile garantire l’isolamento dei positivi. Molti di loro, inoltre hanno bisogno di lavorare per sopravvivere, così potrebbero non dichiarare di essere malati e recarsi ugualmente al lavoro o lasciare i propri figli a scuola.

Sabaudia verso la zona rossa

Circa 300 lavoratori di origine indiana sono rientrati in Italia nell’arco delle ultime due settimane, nessuno di loro si sarebbe recato presso gli uffici dell’Asl locale per farsi fare un tampone e poi mettersi in quarantena preventiva.

I casi di Coronavirus crescono a Sabaudia, per questo motivo si rischia la zona rossa ma sembra scaterebbe solo a Bella Farnia, con tre varchi di accesso monitorati dalle Forze dell’Ordine. “Ci sono stati diversi casi di contagio nella comunità che stiamo seguendo, abbiamo promosso test nelle aziende agricole e c’è una collaborazione, con un tavolo di lavoro, con il prefetto e i vari comuni coinvolti“, ha dichiarato Silvia Cavalli, direttrice generale della Asl di Latina, all’Adnkronos Salute.

“C’è stata una grande collaborazione istituzionale, vedremo quali saranno gli sviluppi”, ha dichiarato la sindaca di Sabaudia, Giada Gervasi, a La Repubblica. Gli attuali positivi appartenenti alla comunità Sikh sono in isolamento presso due hotel Covid della zona, sarà lo Spallanzani a decretare se affetti dalla variante indiana o meno.

Zingaretti: “Forse chiuderemo i voli”

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha lanciato un appello al Ministro della Salute, Roberto Speranza. Durante un intervento a Metropolis, podcast serale di Repubblica, ha detto: “Credo che la chiusura di tutti i voli sia all’ordine del giorno delle valutazioni del governo. Faccio un appello: è una delle misure da adottare. I passeggeri dall’India continuano ad arrivare, oggi ci sarà un nuovo volo”.

Secondo quanto affermato dal governatore, non è escluso che i partenti dall’India non facciano scalo in Europa per arrivare poi in Italia. In mattinata è previsto un vertice in Prefettura, con l’obiettivo di scongiurare l’ulteriore diffusione del Coronavirus nella comunità Sikh di Sabaudia, vista l’alta densità di cittadini indiani, circa 30mila tra regolari e irregolari.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora