×

App Immuni, al via sperimentazione in tre regioni italiane

L'App Immuni verrà sperimentata, a partire da venerdì 29 maggio, su tre regioni italiane: Liguria, Abruzzo e Puglia.

App_Immuni_scaricare

La sperimentazione dell’App Immuni verrà effettuata in 3 regioni italiane, Liguria, Abruzzo e Puglia, a partire da venerdì 29 maggio. Si può però già prendere “confidenza” con il codice sorgente delle versioni iOs e Android dell’App.

App Immuni, le regioni coinvolte

Molto probabilmente già a partire da venerdì 29 maggio, sarà possibile effettuare la sperimentazione della tanto discussa App Immuni nelle regioni Liguria, Abruzzo e Puglia. Per iniziare i testi sul territorio designato, l’App dovrà essere scaricabile per tutti su App Store o Google Play. Lo afferma Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute.

Lo stesso Sileri ribadisce la possibilità che Immuni possa circolare già sul territorio nazionale entro la prima metà di giugno, in base agli esiti finali e ai relativi controlli.

La reale possibilità “rientra in una riorganizzazione della medicina territoriale e della medicina preventiva” ha dichiarato il viceministro.

App Immuni, di cosa si tratta

L’App Immuni ci avviserà se siamo stati vicini a una persona positiva al Coronavirus. E lo farà registrando i codici anonimizzati dei nostri incontri con gli infetti. Questo sarà possibile ovviamente solo se entrambe le persone hanno scaricato l’App sul proprio dispositivo.

Un’anteprima dell’App

Al momento, però, oltre venti screenshot dell’App sono disponibili sul sito ministeriale. Ciò è avvenuto per permettere agli abitanti delle regioni coinvolte nella sperimentazione dell’App di entrare in confidenza maggiore. Si tratta di slide che guidano all’attivazione dell’App e alla sua impostazione sullo smartphone. Le slides chiariscono il funzionamento e l’obiettivo di Immuni: contrastare l’epidemia da Coronavirus.

Contents.media
Ultima ora