×

“EasyCov”, arriva il tampone salivare: risultato in un’ora

Un test dove basterà sputare della saliva per sapere se si è positivi o meno al Coronavirus. Arriva dal Giappone.

coronavirus-tampone-saliva
Arriva EasyCov: il test rapido sulla saliva. Risultato in un'ora

Un nuovo tipo di tampone, con un test diagnostico tramite saliva. Continua a crescere il numero di strumenti scientifici adottati per combattere il nuovo Coronavirus. Il governo del Giappone, per esempio, ha appena autorizzato i test basati sulla saliva per il Covid-19, un modo per aumentare gli screening di massa e ridurre il rischio per gli operatori sanitari.

Il Ministro della Sanità del Giappone ha evidenziato come questa politica consentirà di diminuire: “Notevolmente gli oneri che derivano dalle misure di prevenzione nelle strutture per la raccolta di campioni”.

Il Giappone, contrariamente a quanto ci si possa aspettare, attualmente è indietro nel numero di tamponi effettuati in rapporto agli abitanti.

Coronavirus, il tampone con la saliva

Per il Coronavirus, dunque, arriva un nuovo tipo di tampone che si baserà su un test sulla saliva. Si serve della stessa tecnologia dei tamponi classici e produce gli stessi risultati, solo che il campione non viene prelevato con un bastoncino dal naso o dalla gola, ma raccogliendo la saliva in una provetta.

Ciò, secondo gli scienziati del Giappone, rende l’esecuzione più sicura anche per gli operatori.

Come funziona? Si sputa in un imbuto, la saliva scivola in un liquido di conservazione e una volta che questo campione di liquido diventa blu viene spedito in un pacchetto sigillato a un laboratorio, dove viene analizzato.

In Europa, il test con la saliva convince praticamente tutti. Tant’è che è pronto ‘EasyCov’: questo il nome del test rapido salivare. In un’ora si conoscerà l’esito del test e si potrà scoprire se si è positivi o meno al Coronavirus. La produzione su larga scala è già iniziata. Si prevede la raccolta di meno di 1 millilitro di saliva sotto la lingua del paziente. Sarà prodotto in Francia da Firalis, dopo l’approvazione della Comunità europea. Il costo del test dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 euro.

Contents.media
Ultima ora