×

Coronavirus: ecco come è in grado penetrare nel sistema nervoso

Condividi su Facebook

I casi clini esaminati da Patrizia Morbini sono stati riportati sulla rivista JAMA Otolaryngology - Head & Neck Surgery.

Sistema nervoso
Photocredits: Pixabay

Il coronavirus sarebbe in grado di entrare nel sistema nervoso, tramite il naso. Il fatto che riesca a penetrare direttamente nel bulbo olfattivo spiegherebbe la causa della perdita dell’olfatto. Lo studio proviene dai casi clinici riportati dalla studiosa Patrizia Morbini dell’università di Pavia.

Le sue ricerche sono state pubblicate sulla rivista JAMA Otolaryngology – Head & Neck Surgery. Intervistata all’Ansa, l’esperta ha dichiarato: “Abbiamo potuto prelevare il bulbo olfattorio in due soli pazienti e lo studio riporta i risultati osservati in uno dei due, che aveva una forma grave di Covid”.

Il coronavirus può attaccare il sistema nervoso

Il coronavirus è in grado di attaccare il sistema nervoso, passando tramite il naso: questo il risultato di una recente ricerca di Patrizia Morbini dell’università di Pavia. L’esperta ha parlato di un paziente in particolare in cui “abbiamo dimostrato con la microscopia elettronica la presenza del virus nel bulbo olfattorio; associato ad una grave infiammazione”. Tale aspetto, dunque, suggerisce un danno diretto del virus all’interno del bulbo olfattorio.

Particelle virali subdole

Patrizia Morbini ha spiegato come non è stato tuttavia possibile stabilire con esattezza in quali tipi di cellule fossero presenti le particelle virali. La studiosa ha inoltre precisato: “Per quanto riguarda il naso ed in particolare la mucosa olfattoria, che abbiamo isolato specificamente, anche qui abbiamo osservato la presenza di abbondanti particelle virali, associate a infiammazione, in entrambi i pazienti studiati”. Morbini ha concluso: “La nostra rappresenta la prima evidenza di un diretto coinvolgimento del bulbo olfattorio da parte del SARS-CoV-2, che va a supportare i dati strumentali di danno in questa area in pazienti Covid, e l’evidenza clinica di compromissione dell’olfatto”.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.