Sanremo 2011, le pagelle dei duetti e dei giovani (quarta serata) - Notizie.it
Sanremo 2011, le pagelle dei duetti e dei giovani (quarta serata)
Gossip e TV

Sanremo 2011, le pagelle dei duetti e dei giovani (quarta serata)

Luca Barbarossa con Raquel Del Rosario e Neri Marcorè con Fino in fondo
Mah, mi sembrano più convinti delle scorse puntate ma la canzone resta quello che è… 5

La Crus e Nina Zilli con Io confesso
Ho rivalutato il brano impreziosito dalla presenza della bravissima Zilli. Molto gradevoli all’udito quanto sgradevoli alla vista (quel sosia di Limiti/Bishop non buca affatto lo schermo). 7 1/2

Anna Tatangelo e Loredana Errore con Bastardo
Notevole il look ogni sera diverso e sempre molto cool di Anna, la voce della Errore però mi innervosisce e non impreziosisce affatto il brano, anzi. Rispetto alla prima serata mi sento comunque di correggere il tiro e portare Lady Tata alla sufficienza. 6

Max Pezzali e Lillo e Greg con Il mio secondo tempo
Questa nuova veste rende il brano più digeribile… almeno finchè non entra in scena Pezzali… 4

Tricarico, Fauso Mesolella e il coro silasol con 3 Colori
Generalmente tendo a non apprezzare i cori di marmocchi ma sta volta ho apprezzato.

7 1/2

Giusy Ferreri e Francesco Sarcina con Il mare immenso
Giusy continua con le sue cacofonie, ogni tanto pare una gatta con il mal di pancia ma non si sa come o perchè se la cava sempre. Bello anche il duetto con Sarcina, inspiegabilmente quasi quasi mi piace 7

Luca Madonia, Franco Battiato e Carmen Consoli con L’Alieno
Molto bella anche questa versione con la Cantantessa anche se l’avrei fatta cantare qualche verso di più! 9

Nathalie e L’aura con Vivo Sospesa
Raffinate venature rock per un brano impreziosito dalla presenza di L’aura. 8

Roberto Vecchioni e la PPFM con Chiamami ancora amore
Due grandi della musica italiana non potevano che portarsi a casa un’ottima esibizione con conseguente ovazione del pubblico in sala…ma quelle bacchette della batteria che fuoriescono dai pantaloni del cantante dei PFM?!? 8 1/2

Davide Van de Sfroos e Irene Fornaciari Yanez
Yanez de Gomera ….papapapa….che forza! Bella anche in versione duetto con la zuccherina.

8

Al Bano e Michele Placido con Amanda Libera
Ops mi sono perso l’esibizione per andare alla toilette…vabbè non credo di essermi perso niente…

Emma Marrone, i Moda’ e Francesco Renga Arriverà
Grinta, energia e vitalità ma forse è addirittura meglio la versione classica, senza il pur bravissimo Renga. 8

Micaela con Fuoco e Cenere
Brava è brava ma che noia! Ci vorebbe una ventata di gioventù e di originalità… 5

Raphael Gualazzi con Follia d’amore
Giovane talentuoso, presenta un bel brano jazz che con lo stride piano ricorda gli anni ’20. 7 1/2

Roberto Amadè con Come Pioggia
Stesso discorso di Micaela. 5

Serena Abrami con Lontano da tutto
Un gradevole pop che sembra strizzare l’occhio alle nuove tendenze del rock americano al femminile contemporaneamente ricorda anche il sound di Fabi (autore del brano). 6

Tra i giovani vince Raphael Gualazzi, se lo merita!

Tra i big eliminati Tricarico (BUUUU!!!!!) e Pezzali (yeah!)

© Riproduzione riservata

2 Commenti su Sanremo 2011, le pagelle dei duetti e dei giovani (quarta serata)

  1. DUETTO ERRORE-TATANGELO… La genialità è da sempre stata criticata e non compresa da tutti, ma ciò non toglie che rimanga genialità. Loredana è questo: GENIALE e LIBERA. L’esibizione sanremese di Lory mi ha ricordato un quadro di Picasso, artista che adoro. Se per alcuni le sue opere consistevano in tratti indistinti e confusi, c’era anche chi sapeva scorgere in essi i diversi volti della realtà, la potenza della creazione e della creatività… Non tutti hanno gli occhi adatti per vedere oltre, per percepire le dimensioni successive a quelle comuni… Ma chi ha occhi per farlo, vada avanti e continui a seguire i propri sensi ed i propri NON-LIMITI… Lory tu limiti non ne hai. Sei arte pura. Sei “immensamente infinita”. Ed io TI ADORO magica creatura… Ti abbraccio, tua Annalisa…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche