×

Sanremo, Pierfrancesco Favino e la gag con la violinista

Condividi su Facebook

Sanremo, Favino tesse le lodi di una persona a lui cara: tutti pensano alla Hunziker, ma la gag del conduttore rivela un'altra donna

Sanremo, anche la seconda puntata non manca d’ironia. Un Festival diverso dal solito, ricco di colpi di scena e di sorprese che non smettono di stupire il pubblico delle grandi occasioni all’Ariston e i telespettatori a casa. A colpire è ancora una volta la solida unione e il rapporto che si è creato tra i due conduttori del Festival, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

Dopo aver aperto la puntata mostrando agli spettatori le rispettive immagini da bambini, Michelle e Pierfrancesco sono tornati sul palco con un’altra simpatica gag. Questa volta Favino ha coinvolto anche una violinista dell’orchestra, alla quale ha riservato un bacio sulla guancia e una frase tipica pugliese, “Ti devo un frego”.

Sanremo, la gag di Pierfrancesco Favino

La seconda serata del Festival continua sull’onda dell’ironia: il mattatore è sempre il conduttore Pierfrancesco Favino che, insieme a Michelle Hunziker, tiene banco sul palco dell’Ariston.

Nella puntata di questa sera Favino e la Hunziker hanno trattenuto gli spettatori con una simpatica gag che ha coinvolto anche una violinista dell’orchestra. “Devo ringraziare una persona – ha esordito Favino all’inizio della puntata –che in questi giorni mi è stata molto vicina”. La regia ha inquadrato la Hunziker, sorridente, e tutti hanno pensato che l’attore si stesse rivolgendo a lei.

Favino ha quindi continuato il suo intervento: “Questa persona – ha proseguito – mi è stata molto vicina in questi giorni, non solo fisicamente ma anche umanamente”.

Il pubblico sembrava già aver capito dove voleva arrivare il conduttore, ma Favino aveva deciso di prendere un’altra strada e sorprendere tutti: “E’ una grande artista. Voglio stringerla in un grande abbraccio”. A quel punto tutti si aspettavano l’abbraccio tra Pierfrancesco e Michelle sul palco dell’Ariston, ma Favino si è avvicinato ad una violinista dell’orchestra sanremese. La Hunziker, nel frattempo, è rimasta quasi impietrita, come ad aspettare che Favino tornasse da lei.

Sanremo, l’omaggio alla violinista

Voglio stringerla in un grande abbraccio”: una scena che il pubblico aveva già visto rivolta alla conduttrice svizzera, ma che Pierfrancesco Favino ha improvvisamente spostato verso una violinista dell’orchestra del Teatro Ariston. Nessuno se lo aspettava, ma la simpatica gag è rimasta impressa nel pubblico, a Teatro e a casa. Quando si avvicina alla violinista, Favino le si rivolge chiamandola Silvia, poi – dopo poco – Francesca.

A quel punto, sotto gli occhi sbigottiti della Hunziker, Favino va dalla violinista e le scocca un bacio sulla guancia.

Poi, per rimarcare le sue origini, da parte di madre, pugliesi le si rivolge con una frase tipica foggiana: “Ti devo un frego”, che tradotto dal dialetto all’italiano significa “Ti devo moltissimo”. La gag di Favino ha fatto sorridere il pubblico: un Festival, quello di questo 2018, che sembra improntato sull’ironia. Nella serata di ieri ha aperto lo spettacolo Rosario Fiorello che con simpatici monologhi, parti cantate e musicali e ironia sottile ha entusiasmato l’Ariston, riscuotendo grandi applausi dal pubblico.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.