×

Sardegna in zona rossa, ma punta all’estate Covid free

È stata la prima e unica Regione in zona bianca, ma ora l'indice Rt ha raggiunto quota 1,25. La Sardegna torna rossa, ma punta a un'estate Covid free.

Sardegna estate Covid free

È da sempre una delle mete più desiderate e apprezzate da italiani e non solo. L’estate 2020 è stata ricca di turisti e la Regione si prepara a un’altra splendida estate, purché in sicurezza. La Sardegna è stata la prima (e unica) Regione a diventare zona bianca e ora torna rossa a causa di una risalita della curva epidemiologica, ma l’intento è quello di combattere l’emergenza sanitaria e garantire a residenti e viaggiatori un’estate Covid free.

La Sardegna punta a un’estate Covid free

Ha ottenuto un primato nazionale entrando in zona bianca a inizio marzo. Per tre settimane le restrizioni sono state minime e la speranza si è riaccesa tra abitanti e lavoratori. Tuttavia, da lunedì 12 aprile la Regione torna zona rossa: l’indice Rt ha raggiunto quota 1,25 e preoccupa la risalita dei contagi, anche a causa della variante inglese.

Aumentano i ricoveri: a Cagliari e Sassari è stato necessario convertire alcuni reparti ospedalieri in reparti Covid.

Fortunatamente, secondo il monitoraggio della Fondazione Gimbe, le occupazioni dei posti letto sono sotto controllo. Hanno raggiunto il 19% per i ricoveri ordinari e sono al 23% per le terapie intensive.

Come il governatore dell Sicilia, Nello Musumeci, anche il collega sardo, Christian Solinas, ha esposto la sua richiesta al governo Draghi. Nelle due isole l’intento è seguire il modello della Grecia, puntando quindi all’immunizzazione per garantire un’estate sicura.

“La nostra condizione di insularità, che limita i punti d’accesso a porti e aeroporti, rende più semplice il controllo sanitario”, spiegano.

Come garantire un’estate in sicurezza

Il ministro Massimo Garavaglia si è detto favorevole al passaporto sanitario, sostenuto dal governatore della Sardegna già dallo scorso anno. Il 2 giugno è la data auspicata per l’avvio della stagione estiva. Nell’Isola l’intento è raggiungere l’immunizzazione totale.

L’assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde, ha candidato l’Isola per sperimentare i voli Covid-Tested e Solinas chiede a Draghi di “procedere rapidamente” alla vaccinazione dell’intera popolazione, per salvaguardare la vocazione turistica dell’Isola e tutelare la stagione, senza tralasciare la sicurezza di chi abita o raggiunge la Regione. Lo stesso è stato fatto da Musumeci per la Sicilia.

Tuttavia, in Sardegna la strada è ancora lunga. Nella campagna vaccinale infatti, la Sardegna è penultima, dietro la Calabria.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora