×

Coronavirus, arriva mascherina intelligente collegata a smartphone

Condividi su Facebook

La risposta al Coronavirus potrebbe essere una mascherina intelligente che si collega allo smartphone.

Coronavirus, arrivano mascherine intelligenti
Coronavirus, arrivano mascherine intelligenti

La risposta al Coronavirus, che si sta diffondendo sempre più in tutto il pianeta, potrebbe essere una mascherina intelligente che si collega allo smartphone. La svolta porta la firma di Xiaomi, pronta a rivoluzionare il mercato del settore dando anche qui il suo contributo “smart”. Il brevetto recentemente approvato dalla USTPO descrive una mascherina resa intelligente dai vari sensori presenti.

Coronavirus, mascherina intelligente

Coronavirus, arriva mascherina intelligente

L’emergenza provocata dal Coronavirus sta provocando il panico generale. In Italia, alla fine di febbraio, si contano già oltre 50 casi e si sono registrate le prime due vittime. La situazione è grave soprattutto nelle Regioni di Lombardia e Veneto. Per un vaccino e una cura bisognerà attendere almeno altri 2 anni. Nel frattempo l’unica soluzione è quella di limitare il contagio. In questo senso le mascherine sono una delle poche carte da giocare.

Certo, le mascherine sono e rimangono soprattutto un business. Non solo adesso in un periodo di epidemia. Lo erano già, soprattutto in CIna, da anni a causa degli altissimi livelli di inquinamento in alcune città industrializzate.

Collegata a smartphone

La nuova mascherina progettata da Xiaomi contiene al suo interno accelerometro e giroscopio per capire se la persona sia ferma o in movimento.

Ulteriori sensori provvedono poi a raccogliere dati su: tempo di utilizzo, inquinamento rilevato, volume respiratorio, numero di respiri, e tanto altro ancora.

Tutte le informazioni sono raccolte all’interno della mascherina (che contiene una memoria interna) e possono essere visualizzate in tempo reale in un’applicazione per smartphone. Si attende adesso solo il rilascio del prodotto, malgrado non ci siano informazioni sulle tempistiche.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche