×

Apple WWDC 2020: come seguire l’evento dedicato agli sviluppatori

Condividi su Facebook

Per la prima volta la WWDC 2020 organizzata da Apple sarà accessibile a tutti: l'evento dedicato agli sviluppatori verrà trasmesso in streaming.

Apple WWDC 2020

Manca poco all’inizio della prima edizione virtuale della WWDC (Worldwide Developers Conference) 2020, la conferenza dedicata agli sviluppatori che Apple organizza annualmente. Data l’impossibilità di svolgerla in presenza a causa delle restrizioni anti coronavirus, l’evento avrà luogo in streaming e sarà aperto a tutti.

Apple WWDC 2020

La conferenza durerà da lunedì 22 a venerdì 26 giugno, e sarà visibile da tutti coloro che sono interessati alle novità dei sistemi operativi di Apple. Trasmessa su diversi canali e disponibile anche in un secondo momento, potrà infatti raggiungere milioni di utenti in tutto il mondo. Secondo le anticipazioni, l’azienda californiana dovrebbe ufficializzare i nuovi sistemi operativi: iOS 14, iPadOS 14, watchOS 7, macOS 10.16 e tvOS 14.

Dove e come seguire l’evento

L’evento, che in Italia avrà inizio alle 19 di lunedì 22, potrà essere seguita in vari modi. Ci si potrà collegare al sito ufficiale o al canale YouTube di Apple, si potrà entrare sul sito o nell’app di Apple Developer oppure utilizzare la Apple Tv. Quanto terminerà la diretta, il keynote sarà disponibile anche on demand tramite l’app o il sito web Apple Developer.

Per i restanti giorni e fino alla fine della conferenza il 26 giugno, alle 19 saranno quotidianamente caricati dei video relativi a oltre cento sessioni tecniche e di progettazione. Qui tutti gli utenti, sempre sui canali predetti, potranno ascoltare gli ingegneri spiegare agli sviluppatori come creare la nuova generazione di app.

Cosa ci si aspetta dalla presentazione

Trattandosi dell’evento dedicato alle novità software e dunque alla presentazione dei futuri sistemi operativi, ci si aspettano spiegazioni sui prossimi iOS 14, iPadOS 14, watchOS 7, macOS 10.16 e tvOS 14.

iOS 14

Quanto al primo, l’idea di fondo sarebbe quella di permettere agli utenti una maggior personalizzazione della Home. Dovrebbe infatti prevedere una nuova schermata per visualizzare tutte le app installate, ordinate alfabeticamente per uso recente o a seconda delle notifiche non lette.

Ci sarebbero poi delle nuove icone che indicherebbero l’arrivo dei widget, da tempo disponibili su Android. Prevista inoltre la possibilità, su iMessage di menzionare un contatto utilizzando la @, come avviene su WhatsApp.

iPadOS 14

Molte delle indiscrezioni riguardanti iOS 14 dovrebbero essere riprese anche sul sistema operativo dell’iPad. Una delle novità più attese sarà invece la possibilità di utilizzo di Apple Pencil sui siti web disegnando e annotando frasi a proprio piacimento.

watchOS 7

Nel corso della conferenza ampio spazio gli esperti dedicheranno spazio anche al sistema operativo di Apple Watch. Il dispositivo indossabile guadagnerà infatti nuovi quadranti, la modalità Kids, con cui i genitori potranno gestire meglio e più facilmente gli orologi dei figli, e miglioramenti alla parte legata all’attività fisica. Saranno poi presentate due nuove funzioni: il saturimetro per controllare il livello di ossigeno nel sangue e la misurazione del sonno.

macOS 10.16

La novità principale del sistema dovrebbe riguardare l’app Messaggi, che potrebbe essere rimpiazzata con quella già presente su iPhone e iPad. Nel corso della WWDC potrebbe poi essere ufficializzato l’addio a Intel in favore dei processori prodotti direttamente da Apple che si contraddistinguerebbero per il basso consumo energetico.

tvOS 14

L’aggiornamento del sistema operativo della Apple Tv dovrebbe consentire l’arrivo della modalità Kids, con cui si potranno creare account dedicati per i ragazzi, e di Screen Time, con cui sarà possibile tenere traccia di quanto tempo si è utilizzato il dispositivo nella settimana.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

coronavirus isolato ceinge napoli
Scienza & Tecnologia

Coronavirus, isolato ceppo al Ceinge di Napoli

12 Luglio 2020
I ricercatori del Ceinge di Napoli hanno potuto isolare un ceppo della sequenza genetica del coronavirus. Pronto il confronto con gli altri ceppi.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.