×

Scontro con gesti e insulti tra Mussolini e Martinelli: ‘se sparo a suo marito?’

default featured image 3 1200x900 768x576

Violentissimo scontro verbale in diretta tv, tra Alessandra Mussolini e l’onorevole Martinelli del Movimento 5 Stelle. A gettare benzina sul fuoco è stato proprio Martinelli, ospite del programma di Maurizio Belpietro ‘Dalla Vostra Parte’ per parlare di legittima difesa. Nel corso del suo intervento infatti, l’onorevole grillino ha tirato in ballo il marito della Mussolini dicendo: “Se come padre arrivo a casa e trovo mia figlia minorenne a letto con un 50enne e preso da un raptus prendo la pistola e gli sparo, ma scopro che è il marito della Mussolini? Faccio bene?”.

Il riferimento del blogger è all’inchiesta riguardante il marito di Alessandra Mussolini, che non è certo rimasta in silenzio reagendo alla provocazione con insulti e gestacci.

Una vera e propria sfuriata, quella dell’europarlamentare di Forza Italia, che dopo aver dato dello stronzo a Martinelli gli mostra il dito medio, continuando ad urlare per alcuni minuti prima che Belpietro facesse abbassare i microfoni dei due ospiti.

Nelle ore successive a La Zanzara, l’onorevole ha spiegato per quale motivo ha attaccato la Mussolini: “Promuove l’idea che bisognerebbe consentire ai cittadini che si possa sparare sempre e comunque”. “Alla Mussolini – ha proseguito – interessa che un cittadino spari sempre e comunque. Se tu vedi uno che violenta tua figlia, e preso dall’embolo lo spari e lo ammazzi, un po’ come il marito della Mussolini, arrestato perché capzioso”.

Contents.media
Ultima ora