Shenmue III, anteprima e data di uscita
Shenmue III, anteprima e data di uscita
Videogiochi

Shenmue III, anteprima e data di uscita

shenmue III
Shenmue III, anteprima e data di uscita

Shenmue III è il terzo capitolo della saga Shenmue, e torna dopo un silenzio di 16 anni per raccontare le avventure di Ryo Hazuki.

Annunciato all’E3 del 2015 tramite l’avvio di una campagna Kickstarter, Shenmue III è uno dei giochi più attesi da tutti i gamer della vecchia guardia, cresciuti con le prime avventure di Ryo Hazuki su Dreamcast. Finanziato in tempo record dagli utenti, il gioco è previsto sugli scaffali fisici e digitali nel 2018.

Shenmue III

Shenmue III è la terza incarnazione della creatura di Yu Suzuki, padre della serie Virtua Fighter che riuscì a dare vita ad un vero e proprio unicum nel panorama videoludico. L’originale Shenmue, apparso su Dreamcast nel 1999 in territorio nipponico e nel 2000 nel resto del mondo, univa una narrativa profonda e introspettiva a un sistema di gioco votato alla creazione di un vero e proprio mondo virtuale.

Il design del gioco portava l’utente ad immergersi completamente nel mondo creato da Suzuki: ciclo giorno e notte scandito da orari in base ai quali i personaggi non giocabili compiono diverse azioni, situazione meteorologica variabile e realistica (impostata dai programmatori sulla base dell’anno 1986) oltre a un’enorme serie di attività secondarie contribuirono a plasmare per i giocatori di tutto il globo un mondo alternativo, nel quale perdersi dimenticandosi talvolta della trama principale.

Il sistema di gioco, chiamato Free (full reactive eyes entertainment), e l’ambientazione sandbox hanno contribuito alla nascita della formula freeroaming.

Questo sistema e tutte le caratteristiche di Shenmue, riproposte nel seguito Shenmue II (apparso su Dreamcast e Xbox), torneranno a ricoprire un ruolo fondamentale in Shenmue III. Il terzo capitolo riprenderà, dopo 16 anni di silenzio, la storia di Ryo Hazuki, giovane ribelle in un Giappone di fine anni ’80 in cerca di vendetta per la morte del padre. Il rumor di un possibile terzo capitolo si era diffuso a partire dal 2010, con la comparsa online di dicerie riguardo una possibile remaster dei precedenti due episodi. Tutti questi progetti erano andati incontro alla dura realtà della situazione di Sega, developer in forte crisi e non in grado di supportare la creazione del terzo capitolo.

Shenmue III data di uscita

È in occasione dell’E3 2015 che l’annuncio di Shenmue III diviene effettivo, con il creatore e director Yu Suzuki che avvia una campagna di crowdfunding tramite Kickstarter per riuscire ad avviare lo sviluppo del gioco.

Inutile dirlo, il cap di 2 milioni di dollari viene raggiunto in poche ore, per poi raggiungere la cifra record di 5 milioni.

Il gioco risulta tuttora in sviluppo. Previsto per il 2017, il titolo è stato rinviato e la sua uscita è indicata per il 2018. Il producer si è impegnato a diffondere con assiduità informazioni e aggiornamenti sullo stato del gioco, in risposta all’enorme fedeltà dimostrata dagli utenti di tutto il mondo nella campagna crowdfunding. Lo sviluppo sembrerebbe procedere senza eccessive difficoltà, e pare che il doppiaggio del gioco potrebbe partire a maggio. Questa indicazione temporale rende realistica una realease del titolo intorno a fine anno, novembre o dicembre, salvo eventuali slittamenti ai primi mesi del 2019.

L’attesa per Shenmue III è stata recentemente alimentata dall’annuncio imprevisto ma quanto mai desiderato di una remaster dei primi due capitoli, ottimizzati per l’utilizzo sulle console di ultima generazione. La Shenmue Collection è prevista per la seconda metà del 2018, in contemporanea forse all’uscita del terzo capitolo.

Questa sovrapposizione potrebbe portare allo spostamento di uno dei due prodotti al 2019.

Shenmue III console

Shenmue è una serie legata, nel bene o nel male, a Dreamcast, la console di Sega nata alla fine degli anni ’90. A causa della diffusione dei due titoli su console Sega (Shenmue II è apparso anche su Xbox, con scarse vendite), la diffusione e la ricezione dell’opera di Suzuki è stata fortemente limitata dalla presenza estremamente ingombrante di Playstation, vero e proprio leader del mercato videoludico a quel tempo.

La sfortuna della serie dovuta a una scelta discutibile di sviluppo e distribuzione non rappresenta assolutamente il valore effettivo del gioco, accolto in maniera positiva dalla critica e dagli utenti e divenuto nel tempo una gemma nascosta destinata ai veri intenditori. La scelta di Sega per Shenmue III è stata quella di affidarsi alla console con la maggiore fetta di mercato in Giappone, ossia Ps4, oltre che ai computer. Fissato quindi come esclusiva console Ps4 e successivamente Pc, Shenmue III sembra “lasciare a piedi” Xbox One e Switch.

Se la scelta di tralasciare Xbox One può sembrare comprensibile (la console Microsoft ha una buona utenza negli Usa, molto meno nel resto del mondo), Sega dovrà ripensare alla propria strategia a causa del successo di Switch: il team di sviluppo non esclude infatti una possibile apparizione di Shenmue III anche sulla console Nintendo, sebbene il primo lancio avverrà esclusivamente su Ps4 e Pc.

Per ingannare l’attesa degli utenti, Sega ha annunciato la remaster dei primi due capitoli di Shenmue. Le avventure di Ryo potranno essere rivissute o scoperte per la prima volta nella Shenmue Collection in una nuova veste hd, con grafiche e sistema rifinite, su Pc e console di ultima generazione, ossia Ps4 e Xbox One.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*