×

Sottosegretario Costa: “Da agosto stop mascherine all’aperto”

Secondo il sottosegretario Costa ad agosto si potrebbero togliere le mascherine all'aperto: l'esponente si è poi espresso su ristoranti e discoteche.

costa mascherine aperto

Il sottosegretario al Ministero della Salute Andrea Costa ha affermato che secondo lui agosto potrebbe essere il mese perfetto per eliminare le mascherine all’aperto.

Costa sulle mascherine all’aperto

Intervenuto durante la tramissione Restart 264⁣ in onda su su Cusano Italia Tv, l’esponente del governo ha manifestato la necessità di dare prospettive ai cittadini, cosa che può servire da stimolo verso la ripresa e verso la fiducia per il piano vaccinale.

Il ruolo dell’esecutivo, ha continuato, è quello di lavorare al fianco delle Regioni e nel caso affiancarle nei lavori: “Il lavoro fatto da Figliuolo è stato ottimo in termini di collegamento. Davanti a un piano vaccinale occorreva garantire i diritti di ogni cittadino a prescindere dal luogo di residenza″.

Costa si è poi espresso sul tema della digitalizzazione del settore sanitario dichiarando che l’Italia dovrebbe avere un sistema regionale uniformemente digitalizzato perché avere sistemi regionali che faticano a dialogare tra loro non aiuta il lavoro collettivo.

Stiamo condividendo, a questo proposito, un percorso comune con le Regioni″, ha aggiunto.

Costa su mascherine all’aperto, ristoranti e vaccini

Lo stesso si è inoltre espresso sul limite di 4 persone al tavolo nei ristoranti, auspicando che per quelli in zona bianca si arrivi a togliere il vincolo. A tal proposito giovedì 3 giugno le Regioni avranno un incontro col governo per discutere proprio di questo tema e chedere che anche nelle zone gialle all’aperto si elimini il limite massimo delle persone al tavolo.

Parlando poi dell’andamento della campagna vaccinale, il sottosegretario Costa ha aggiunto che ad oggi nel nostro Paese sono stati somministrati 36 milioni di dosi di vaccino e che con questo ritmo supereremo tra giugno e luglio i 70 milioni, molti dei quali con monodose: “Per questo quello attuale sarà un mese di svolta. Con questi ritmi entro fine luglio si arriverà a poter togliere le mascherine all’aperto“.

Costa su mascherine all’aperto e discoteche

Quanto infine alla riapertura delle discoteche, Costa ha dichiarato di non avere intenzione che si ripeta la situazione della scorsa estate: “Dobbiamo essere coerenti e seri, le discoteche vanno riaperte per poter andare a ballare e socializzare. Se si aprono le discoteche, non bisogna tener conto di restrizioni sul distanziamento, il criterio dovrà essere quello di monitorare e tracciare chi entra. Sull’obbligatorietà delle mascherine bisogna invece ragionarci, ma mi sembra al momento prematuro toglierle“.

Contents.media
Ultima ora