Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Chi è Sandro Tonali, primo 2000 in Nazionale
Sport

Chi è Sandro Tonali, primo 2000 in Nazionale

Tonali

Alla scoperta del primo classe 2000 convocato nella nostra Nazionale maggiore, Sandro Tonali, tra Brescia, Play Station e Andrea Pirlo.

Roberto Mancini ha diramato le convocazioni della Nazionale per la partita di Nations League contro il Portogallo e per l’amichevole contro gli Stati Uniti. Come sempre, il neo c.t. azzurro stupisce e convoca tre nuovi volti: a Coverciano arriveranno Stefano Sensi, centrocampista del Sassuolo, Vincenzo Grifo, Hoffenheim, e Sandro Tonali, centrocampista del Brescia.

Chi è Sandro Tonali?

Quest’ultimo, in particolare, è una piacevole sorpresa per il nostro calcio: si tratta infatti del primo classe 2000 a essere convocato nella Nazionale maggiore. Il mediano, in forze al Brescia nel campionato cadetto, sta disputando un campionato eccezionale. Con 29 presenze in prima squadra (2 gol e 5 assist), si sta mettendo in vetrina in Serie B e diverse squadra della serie maggiore hanno già mostrato interesse per il baby talento scuola Brescia.

Tonali, dopo aver scalato le gerarchie della primavera bresciana, si è subito inserito in prima squadra. Non è il classico mediano solo grinta e corsa.

Infatti, Sandro ricorda Pirlo per qualità e tecnica, forse perché entrambi sono cresciuti nelle fila del Brescia. Il paragone è sicuramente azzardato e pericoloso per il ragazzo, ma a soli 17 anni ha dimostrato una precoce lettura del gioco e una grandissima capacità di passare il pallone. In grado di utilizzare entrambi i piedi con estrema dimestichezza, si è dimostrato in grado di giocare in diversi sistemi di gioco: dal 4-3-3 al 4-2-3-1 non ha mai avuto problemi.

Non solo Roberto Mancini ed Eugenio Corini, allenatore del Brescia, si sono innamorati di lui. Anche il famoso gioco per appassionati di calcio ‘Football Manager’ l’ha inserito nella classifica dei migliori talenti dell’edizione del gioco del 2019. Amante della Play Station e tifoso del Milan, ha come idolo Marco Van Basten e sogna di diventare come Andrea Pirlo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi 481 Articoli
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.