Roma, ufficiale l’addio di De Rossi: chiuderà la carriera all’estero
Sport

Roma, ufficiale l’addio di De Rossi: chiuderà la carriera all’estero

Dopo 18 anni in giallorosso Daniele De Rossi lascia la Roma: un'avventura estera sembra essere il suo prossimo futuro.

Nessuno poteva aspettarselo: Daniele De Rossi ha deciso di lasciare la Roma. Per il centrocampista 36enne la partita contro il Parma sarà l’ultima con la maglia della propria squadra. Romano e romanista, De Rossi è stato una bandiera della ‘magica‘ per anni e anni. Chiude così la propria carriera in Italia: 615 presenze, 63 reti e 54 assist.

A rendere nota la notizia è la pagina ufficiale Twitter della società giallorossa: “Quasi 18 anni fa un giovanissimo Daniele De Rossi faceva il suo debutto con l’AS Roma contro l’Anderlecht. Con il Parma, all’Olimpico, giocherà la sua ultima partita con la nostra maglia. Sarà la fine di un’era”.

Secondo le prime indiscrezioni che trapelano da Trigoria, il centrocampista giallorosso non lascerà definitivamente il calcio, ma andrà a fare qualche esperienza all’estero. Il suo futuro sarà sicuramente più chiaro dopo la conferenza stampa in programma nel pomeriggio, dove ‘Capitan futuro‘ chiarirà e farà sapere quali sono state le motivazioni che l’hanno spinto a prendere questa scelta.

La nota della società

Sul sito della società giallorossa il presidente americano James Pallotta ha voluto sottolineare la grandezza di De Rossi:

“Per 18 anni, Daniele è stato il cuore pulsante dell’AS Roma. Ha sempre incarnato il tifoso romanista sul campo con orgoglio, affermandosi come uno dei migliori centrocampisti d’Europa, a partire dal suo debutto nel 2001 fino a quando ha assunto la responsabilità della fascia da capitano. Ci commuoveremo tutti quando, contro il Parma, indosserà per l’ultima volta la maglia giallorossa e rispettiamo la decisione di proseguire la sua carriera da calciatore, anche se, a quasi 36 anni, sarà lontano da Roma. A nome di tutta la Società voglio ringraziare Daniele per lo straordinario impegno profuso per il Club. Le porte della Roma per lui rimarranno sempre aperte con un nuovo ruolo in qualsiasi momento deciderà di tornare”.

Dalle Coppa Italia al Mondiale

Daniele De Rossi è stato uno dei centrocampisti italiani più forti e talentuosi dell’ultimo decennio.

Il suo carisma e la sua personalità l’hanno reso ancora più celebre. Una presenza fissa con la maglia azzurra. Come dimenticare la gomitata contro gli Stati Uniti che gli costò espulsione e tre giornate di squalifica? Impossibile, per non parlare del ritorno in finale contro la Francia e del rigore trasformato contro i transalpini che ci ha consegnato la Coppa del Mondo.

Nella sua carriera ha collezionato pochi trofei insieme alla sua Roma: solo due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Indimenticabili nella sua storia anche la semifinale di Champions League persa contro il Liverpool ed il 3-0 al Barcellona. Una carriera, la sua, incredibile e costellata da giocata eccelse. Un giocatore come De Rossi mancherà, e tanto, sia al nostro campionato che alla Nazionale.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.