Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Massimiliano Allegri non siederà più sulla panchina della Juve
Sport

Massimiliano Allegri non siederà più sulla panchina della Juve

massimiliano allegri

"Massimiliano Allegri non sarà l'allenatore della Juventus nella prossima stagione".

Nessuna intesa sulla richiesta di adeguamento contrattuale e potere sul mercato. Dopo settimane di attesa, voci e indiscrezioni sul futuro della panchina bianconera, in una nota ufficiale la società ha comunicato quanto segue “Massimiliano Allegri non siederà sulla panchina della Juventus nella prossima stagione 2019/2020. L’allenatore e il Presidente, Andrea Agnelli, incontreranno insieme i media in occasione della conferenza stampa, che si terrà domani, sabato 18 maggio, alle ore 14 presso la sala conferenze dell’Allianz Stadium”. Con il doppio vertice societario è stato dunque sancito il divorzio tra la Vecchia Signora e il tecnico livornese: una separazione che giunge dopo cinque stagioni al top.

La storia di Allegri in casa Juve

Numeri alla mano, la Juventus di Allegri ha totalizzato nelle passate stagioni ben 11 trofei: 5 gli scudetti consecutivi, 4 le edizioni di Coppa Italia e 2 le finali vinte in Supercoppa Italiana. Nota a margine: i bianconeri con Allegri hanno raggiunto per due volte la finale di Champions League, vedendo però sfumare il sogno europeo nelle disfatte datate 2015 (nella sfida contro il Barcellona a Berlino) e 2017 (contro il Real Madrid nella finale di Cardiff).

La decisione dell’esonero piomba in casa Juve come un fulmine a ciel sereno, anche se dopo l’ufficialità il titolo bianconero è cresciuto in Borsa del 2%.

Conte in pole per beffare l’Inter

Per il dopo Allegri si ipotizza il ritorno a Torino di Antonio Conte, reduce da un anno sabbatico dopo il triste epilogo maturato alla corte del Chelsea: qualora la trattativa dovesse andare in porto, l’Inter da tempo sulle tracce del tecnico salentino verrebbe beffata. Nella lista dei papabili trovano posto anche Pep Guardiola (in forze al Manchester City), Mauricio Pochettino (prossimo finalista in Champions League col Tottenham) e Didier Deschamps (vecchia conoscenza della panchina juventina).

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesco Leone
Francesco Leone 195 Articoli
Francesco Leone, classe '94, cresciuto a pane, pallone e politica. Leccese in terra meneghina, braccia strappate alla cronaca sportiva e donate al reporting nudo e crudo, anche se spesso e volentieri ritorna alle origini. Ha fatto l'autore, il cronista, il reporter e lo stagista per una televisione nazionale, ora scrive e lavora a inchieste e reportage. Veni, vidi, dixi.