×

Roland Garros, Nadal-Federer: il nuovo capitolo della sfida infinita

Roger Federer e Rafa Nadal sono alla ricerca dell'ennesima finale del Rolland Garros: i due si sfideranno per la 40esima volta in carriera.

Una sfida eterna. Rafa Nadal e Roger Federer si troveranno ancora una volta l’uno contro l’altro: la rivalità che li divide dura ormai da più di 15 anni e gli appassionati continuano a dividersi tra tifosi di uno o dell’altro. I due sono i principali protagonisti di una delle rivalità più importanti e fantastiche della storia del tennis.

Infatti, i due si sono scontrati in partite ufficiali per la bellezza di 39 volte. La semifinale del Rolland Garros 2019 in programma venerdì 7 giugno 2019 sarà soltanto un’altra delle stupende sfide che abbiamo avuto l’opportunità di vivere sulla nostra pelle.

I pronostici e gli storici favoriscono Nadal

I dati storici sono eloquenti: sulla terra rossa non c’è storia. Rafa Nadal ha, infatti, vinto 13 dei 15 scontri.

In particolare, il record al Roland Garros è ancora più schiacciante: 5-0 per il maiorchino. Tutto ciò rende questa un’occasione più unica che rara per lo svizzero di invertire la tendenza e di eliminare per la prima volta in carriera il proprio rivale storico dal Grande Slam francese. A rendere ancora più eroica un’eventuale impresa di Roger Federer è il record che detiene Rafa Nadal al torneo parigino: sono 11 le vittorie ottenute al Rolland Garros per il maiorchino in 14 partecipazioni.

Se sulla terra rossa non sembra esserci storia diversa à la situazione su cemento ed erba. Sul cemento Federer è al comando con 11 vittorie contro 9 di Nadal. Storiche, invece, i duelli sull’erba di Wimbledon, dove lo svizzero comanda per 2-1.

La semifinale che vedrà impegnati i due passerà alla storia per l’ennesimo capitolo dell’eterna sfida tra i due.

Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.


Contatti:

Contatti:
Fabio Rossi

Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.

Leggi anche