×

Stop alla Serie A, Spadafora lo esclude: “Non ci sono le condizioni”

Condividi su Facebook

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora si è detto contrario a un eventuale stop della Serie A a seguito dei casi di coronavirus emersi nel Genoa.

Nonostante il piccolo focolaio di coronavirus emerso tra le fila del Genoa sembra essere escluso per il momento uno stop del campionato di Serie A, almeno stando alle parole del ministro dello Sport Vincenzo Spadafora che all’ingresso di Montecitorio ha scambiato alcune brevi dichiarazioni in merito con i giornalisti lì presenti.

Spadafora ha inoltre assicurato che sulla questione ascolterà al più presto i presidenti della Figc e della Lega Calcio di Serie A.

Coronavirus, escluso stop alla Serie A

Rispondendo alla domanda se fosse necessario uno stop al campionato alla luce dei contagi emersi nel Genoa, il ministro Spadafora ha commentato: “Non credo che siamo ancora in queste condizioni“, specificando poi successivamente che: “Questa situazione mi preoccupa molto, adesso sentirò il presidente della Lega di Serie A, Dal Pino, e il presidente della Federcalcio, Gravina”.

Attualmente sono 14, di cui 1o giocatori, i contagi registrati tra i tesserati del Genoa subito dopo la partita giocata dai liguri contro il Napoli domenica 27 settembre. Malgrado uno stop dell’intero campionato di calcio non sia all’orizzonte rimangono comunque serie possibilità che venga rinviata la gara del prossimo sabato tra Genoa e Torino, oltre a quella tra Juventus e Napoli prevista invece per domenica sera.

L’improvvisa situazione di emergenza sanitaria arriva inoltre a pochi giorni dal dibattito politico intorno alla possibilità di una riapertura parziale degli stati alle tifoserie. Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri aveva a tal proposito spiegato come per una misura del genere fosse necessario attendere l’evoluzione della curva dei contagi, in accordo con le disposizioni del Comitato Tecnico Scientifico.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.