×

UE, annunciata riduzione dei livelli di cadmio e piombo nei prodotti alimentari

La Commissione europea ha annunciato la riduzione dei livelli di cadmio e piombo nei prodotti alimentari per contrastare la diffusione del cancro.

Alimenti

La Commissione europea ha deciso di modificare i livelli massimi di cadmio e piombo consentiti in un elevato numero di prodotti alimentari regolarmente in commercio.

UE, annunciata riduzione dei livelli di cadmio e piombo nei prodotti alimentari

La Commissione europea ha recentemente annunciato la volontà di fissare nuovi parametri relativi ai livelli massimi di cadmio e piombo contenuti all’interno di prodotti alimentari di differenti tipologie che variano da bevande come il vino alle frattaglie.

I nuovi valori diventeranno a tutti gli effetti ufficiali nella giornata di lunedì 30 agosto 2021 per quanto riguarda il livello massimo di piombo consentito mentre verranno applicati a partire da martedì 31 agosto quelli relativi al livello massimo di cadmio.

Riduzione dei livelli di cadmio e piombo nei prodotti alimentari: l’annuncio

In merito alla decisione di aggiornare i parametri legati ai livelli di cadmio e piombo tradizionalmente permessi in un’ampia gamma di prodotti alimentari, si è espressa la commissaria europea per la Salute, Stella Kyriakides, che ha dichiarato: “Sappiamo che una dieta malsana aumenta il rischio di cancro. La decisione odierna mira a mettere i consumatori in prima linea rendendo i nostri alimenti più sani e sicuri, come ci siamo impegnati a fare nel piano europeo per la lotta al cancro”.

Per questo motivo, quindi, la commissaria Ue per la Salute ha anche precisato quanto segue: “Per alcuni alimenti, saranno ridotti i livelli massimi di cadmio, contaminante ambientale cancerogeno, potenzialmente contenuto in alimenti come frutta, verdura, cereali e semi oleosi”.

La commissaria Stella Kyriakides, infine, ha concluso il proprio intervento, asserendo: “Al contempo, poi, saranno ridotti i livelli massimi di piombo in molti prodotti alimentari, compresi gli alimenti per lattanti e bambini.

Saranno inoltre stabiliti nuovi livelli massimi di piombo per diversi prodotti alimentari come funghi selvatici, spezie e sale”.

Riduzione dei livelli di cadmio e piombo nei prodotti alimentari: la decisione

La decisione approvata in Commissione europea che comporterà la modifica dei livelli massimi di cadmio e piombo nei prodotti alimentari è scaturita dal comune accordo riscontrato tra tutti gli Stati membri.

La misura, del resto, ha incontrato anche il sostegno dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ed è stata oggetto di svariate consultazioni con le aziende alimentari. Al termine delle consultazioni, tuttavia, anche le aziendealimentari si sono dette favorevoli all’iniziativa.

Contents.media
Ultima ora