> > Umberto Smaila si rompe il femore: rimandate le nozze del figlio Rudy

Umberto Smaila si rompe il femore: rimandate le nozze del figlio Rudy

Umberto Smaila

Umberto Smaila si è rotto il femore dopo una brutta caduta proprio alla vigilia delle nozze del figlio Rudy, che sono state rimandate a settembre

Umberto Smaila, il noto cabarettista e uomo di spettacolo degli anni ottanta, si è fratturato il femore.

La sua simpatia è così forte, che spesso ci si dimentica che Smaila è anche un grande musicista. D’altra parte con “I gatti di vicoli Miracoli ha fatto ridere diverse generazioni di ascoltatori. Ma succede che proprio alla vigilia della nozze del figlio Rudy, Umberto scivola e si rompe il femore!

Rudy, bravo e simpatico quanto il padre, doveva sposarsi proprio questa domenica a Monza con la sua ragazza storica. Risultato? Il matrimonio è saltato, ovviamente.

È stato spostato a settembre, quando Smaila starà di sicuro meglio.

Umberto Smaila è nato a Verona il 26 giugno 1950. È un attore, cabarettista, personaggio televisivo, imprenditore e musicista italiano. Il suo esordio avvenne negli anni settanta insieme Jerry Calà, Franco Oppini, Gianandrea Gazzola, Nini Salerno e Spray Mallaby. Tutti loro avevano dato vita al gruppo comico “I Gatti di Vicolo Miracoli”. Con loro ha partecipato anche a numerosi film e programmi televisivi, esprimendosi pure in qualità di musicista.

Dopo lo scioglimento del gruppo, Umberto ha avuto un periodo di grande fama come conduttore televisivo. Nel corso degli anni ottanta ha presentato insieme a Franco Oppini una nota trasmissione di Antenna 3. Qui si esibiva a un pianoforte a coda bianco. Sempre su Antenna 3, nel 2010 Smaila ha condotto insieme a suo figlio Rudy In viaggio con papà, citazione dell’omonimo film di Alberto Sordi. Si trattava di una trasmissione che vedeva padre e figlio confrontarsi su temi diversi.

Umberto ha poi presentato alcuni quiz nel day-time di Canale 5. Inoltre viene particolarmente ricordato per la conduzione del sex show cult Colpo grosso, trasmissione di Italia 7 che fece parecchio discutere l’opinione pubblica per alcune stagioni televisive dal 1987 al 1992.

Umberto Smaila ieri e oggi

Dagli anni novanta le sue apparizioni in tv sono diventato meno frequenti. Umberto si è concentrato maggiormente sul cinema e sulla sua attività di imprenditore.

Si dedica a tempo pieno anche ai locali Smaila’s, da lui aperti in diverse parti del mondo. Si tratta nello specifico di dieci locali tra cui quello a Sharm el-Sheikh, a Latina, a Porto Rotondo, a Gallipoli e a Verona. Ne sono presenti alcuni pure sulle Navi Grimaldi in direzione della Spagna. In questi locali spesso è accompagnato proprio dal figlio Rudy.

Smaila è stato sposato prima con Patrizia Frassini, dalla quale ha avuto i figli Rudy (28 anni) e Giorgia (35). Nel 2008 si è poi sposato la colombiana Fanny Minati, con la quale convive da 14 anni. Con lei ha avuto altri due figli, Roy (11 anni) e Greta (9).